15 Giugno 2016 • Notizia

Nel nuovo Zelda si potrà affrontare da subito il boss finale

The Legend of Zelda: Breath of the Wild è il nuovo capitolo della saga in arrivo l’anno prossimo su Wii U ed NX. Da ieri pomeriggio, dopo l’intervento di Nintendo all’E3 di Los Angeles, una marea di notizie ci hanno permesso di conoscere meglio il gioco: tra queste, forse una delle più clamorose, c’è la possibilità di affrontare subito il boss finale del gioco.

Eiji Aonuma, il “papà” di The Legend of Zelda, durante un’intervista con Polygon ha dichiarato che i giocatori avranno la possibilità di scontrarsi fin dal primo momento, se lo vorranno, con il nemico conclusivo del titolo. Ovviamente la sifda sarà di una difficoltà tremenda, mancando tutti i potenziamenti reperibili durante il gioco, ma siamo certi che qualche giocatore particolarmente bravo sarà in grado di sfruttare questa curiosa opzione. Tra le altre ultime succose news ricordiamo la presenza di Ganon e di villaggi da esplorare.

La scelta ovviamente sarà ovviamente a scapito di un’esperienza di gioco che si preannuncia ricchissima, e che lo stesso Aonuma sconsiglia. Allora perché sarà presente? Non ci resta che attendere nuovi dettagli, se non addirittura l’anno prossimo, per capire le ragioni di questa scelta praticamente unica nella storia dei videogiochi e di certo nella saga di Zelda.

Efficiente, professionale, sempre aggiornato.
Ha preferito mettere da parte tutto questo per dire la sua su Nintendoomed, a volte con toni da drama queen ma sempre con tanta passione. Gli piace far finta che il mondo sia fermo al 2005.

Autore: Lorenzo "Twist" De Vizzi

Efficiente, professionale, sempre aggiornato. Ha preferito mettere da parte tutto questo per dire la sua su Nintendoomed, a volte con toni da drama queen ma sempre con tanta passione. Gli piace far finta che il mondo sia fermo al 2005.