26 Gennaio 2019 • Notizia

Virtuos parla del porting di Final Fantasy X / X-2 HD Remaster e The Zodiac Age per Nintendo Switch

In una recente intervista a Nintendo LifeVirtuos avrebbe parlato circa i porting per i titoli della serie Final Fantasy per Nintendo Switch. La compagnia si sarebbe infatti occupata di Final Fantasy X / X-2 HD Remaster e Final Fantasy XII: The Zodiac Age.

Ecco a voi l’intervista completa, in cui l’azienda discute su com’è iniziato lo sviluppo e sulle difficoltà riscontrate durante il progetto:

Quando sono cominciati i piani per portare i giochi su Switch:

Questo progetto ha catturato la nostra attenzione nella seconda metà del 2017, perciò il team stava già lavorando a dicembre. Per serie grandi come Final Fantasy ci vuole solitamente un po’ di tempo per avere le date di uscita allineate con il resto delle SKU (ndr: Stock Keeping Unit, codice identificativo di un articolo gestito a magazzino) e degli altri progetti, quindi lasciamo sempre un po’ di flessibilità alla tabella di marcia.

Quanto è stato difficile scalare i giochi per il porting su Switch:

Direi che è stato particolarmente difficile poiché per far girare Final Fantasy su Switch abbiamo dovuto convertirlo da 64 GB. Perciò abbiamo dovuto ridurre la versione Switch senza comprometterne la performance. Dato che ciò richiede un bel po’ di abilità, abbiamo un piccolo team che si occupa specificatamente di queste parti della remaster.

Circa gli elementi che dovevano essere aggiustati o migliorati:

Per una serie così grande, l’obiettivo principale è portare la stessa esperienza della versione originale al giocatore. Infatti, non abbiamo toccato la base di questi giochi in modo da lasciare lo stesso “sapore” di prima.

Tuttavia, alcuni problemi conosciuti sono stati sistemati durante lo sviluppo, tra cui alcuni problemi di interfaccia utente ed errori di traduzione. Abbiamo preso la funzione “Quick Recovery” da PS Vita su Switch per prendere così vantaggio del touch screen. Inoltre, avviamo anche integrato il sistema di “key mapping” sia nella versione Xbox One che nella versione Switch in modo da dare più flessibilità per i giocatori di tutto il mondo. Questa è la prima volta in cui abbiamo portato ciò su console (PS4 e PS Vita non la hanno, solo il PC ha questa funzionalità).

Crediamo che queste funzionalità e questi bugfix possano regalare ai giocatori un’esperienza migliore delle scorse versioni remaster.

Le lezioni imparate grazie all’aver portato il gioco su Switch:

Per Nintendo Switch, la sfida più grande è stata la dimensione dei file, dato che questa poteva raggiungere al massimo 50 GB. Tutti questi dati non possono semplicemente entrare in una cartuccia per Switch, perciò abbiamo dovuto analizzare e modificare la gestione dei dati, riuscendo a mettere il tutto in 32 GB senza avere alcun impatto sulla qualità visiva o i tempi caricamento.

Ricordiamo che Final Fantasy X / X-2 HD Remaster e Final Fantasy XII: The Zodiac Age usciranno rispettivamente il 16 aprile e il 30 aprile su Nintendo Switch.

Fonte: Nintendo Everything

24 anni, studente universitario ma perditempo professionista nel cuore. Dovrebbe essere un giocatore competitivo di Smash ma ormai si è ritirato sulle montagne e partecipa a un torneo una volta ogni tre anni. Amante di giochi Nintendo e musicista. Lo trovate anche su Twitter.

Autore: Lorenzo "Dr Love" Aina

24 anni, studente universitario ma perditempo professionista nel cuore. Dovrebbe essere un giocatore competitivo di Smash ma ormai si è ritirato sulle montagne e partecipa a un torneo una volta ogni tre anni. Amante di giochi Nintendo e musicista. Lo trovate anche su Twitter.