Vicarious Visions è stata assorbita da Blizzard

1 min.
22.01.2021
Notizie


Activision ha annunciato che lo studio Vicarious Visions, che già faceva parte dell’azienda dal 2005, è ora stato assorbito nel lato Blizzard della compagnia (Activision e Blizzard, lo ricordiamo, sono un’unica entità dal 2008).

Vicarious Visions è nota a noi nintendini e ai nostalgici della PlayStation 1 per aver creato Crash Bandicoot: N. Sane Trilogy, ma l’ultimo lavoro dello studio è stato un altro remake di un gioco classico: Tony Hawk’s Pro Skater 1+2, uscito l’anno scorso sulle piattaforme non-Nintendo. Cosa vuol dire che ora fanno parte di Blizzard? Semplicemente che da oggi in poi non vedremo più giochi sviluppati da Vicarious Visions (come diceva qualcuno), ma i 200 impiegati dello studio lavoreranno a tempo pieno per Blizzard e si dedicheranno solo alle loro IP.

A quanto pare, Vicarious e Blizzard stavano collaborando già da qualche tempo a un progetto non ancora annunciato. Per quanto riguarda gli impiegati, l’ex presidente di Vicarious Visions, Jen Oneal è stata promossa a vice presidente esecutiva di Blizzard per lo sviluppo, e il suo posto in Vicarious è stato occupato da Simon Ebejer, che prima era direttore operativo (COO).

Fonte: Gamesindustry.biz