Una vecchia intervista a Junichi Masuda getta scompiglio tra i Pokéfan

1 min.
30.07.2019
Notizie


Niente titilla l’utente medio di Internet più del rancore, e il rancore nei confronti di Junichi Masuda -direttore, produttore e capro espiatorio di Pokémon- è a livelli insormontabili. Talmente insormontabili che qualcuno è arrivato persino a ripescare una vecchia intervista del 2011 fatta da Nintendo Power (rip) a Masuda, dove si parlava della possibilità di escludere alcuni Pokémon dai giochi.

Pokémon

NP: Non avete mai pensato “rendiamo le nostre vite più facili cancellando i Pokémon meno popolari dal franchise?”

Masuda: [ride] Credo che una delle cose più belle di Pokémon è di poter usare il proprio Pokémon preferito delle versioni Rosso e Blu in ogni nuova generazione. Quindi no, non credo che potremmo mai farlo.

Inutile dire che questa intervista, rilasciata ai tempi di Pokémon Bianco e Nero, non ha passato la prova del tempo. O forse intendeva proprio solo “il proprio Pokémon preferito delle versioni Rosso e Blu”…?

[amazon_link asins=’B07SVB44MR,B07P7RJ5N1,B07PB1NP25′ template=’NDProductCarousel’ store=’nintendoomed-21′ marketplace=’IT’ link_id=’aad40ff9-def2-4b32-a0c3-ca641d8a1584′]