6 Dicembre 2014 • Notizia

The Game Awards 2014: Premi, trailer e niente Cranky

Le premiazioni di quest’anno non hanno nulla a spartire con il “VGX” svoltosi l’anno scorso. Punto.

Tra un Koji Kondo che ha aperto lo show esibendosi al piano, uno Smash Bros. che si è aggiudicato (poco sorprendentemente) il premio per il Miglior Picchiaduro dell’Anno ed un Mario Kart 8 che (molto sorprendemente) ha battuto FIFA e colleghi alla corsa per il Miglior Gioco Sportivo dell’Anno, questo è stato un evento memorabile.

Senza contare che Nintendo si è pure aggiudicata il titolo di Sviluppatore dell’Anno, anche se non è riuscita ad accaparrarsi il GOTY grazie a Bayonetta 2, il quale è stato battuto da Dragon Age 3.

Nintendo ha approfittato della risonanza mediatica dell’evento per mostrare due nuovi trailer tramite i quali ha rilasciato nuove informazioni su Mario Maker ed ha svelato che Codename S.T.E.A.M. arriverà in USA il 13 marzo prossimo.

https://www.youtube.com/watch?v=T9F9zR_eQLQ

Infine, l’evento si è concluso in questo modo.

E come se non bastasse questa première, si può notare Miyamoto che con una nonchalance disarmante afferma:

« Star Fox arriverà prima di Zelda l’anno prossimo »

Ho abbandonato la direzione di Nintendoomed diversi anni fa, ma di tanto in tanto mi piace ancora contribuire alla linea editoriale del miglior sito dell’universo (ne sono solo il fondatore, quindi è un complimento disinteressato).

Se vi va, potete stalkerarmi su Facebook e/o Instagram!

Autore: Gianmarco "Jun Bird" Turchiano

Ho abbandonato la direzione di Nintendoomed diversi anni fa, ma di tanto in tanto mi piace ancora contribuire alla linea editoriale del miglior sito dell'universo (ne sono solo il fondatore, quindi è un complimento disinteressato). Se vi va, potete stalkerarmi su Facebook e/o Instagram!