17 Aprile 2019 • Notizia

“I Cacciatori di Premi” è il team italiano che giocherà nella finale della Super Smash Bros. Ultimate Smash Ball Team Cup 2019

Olé olé olé! I nostri compaesani, il team “I Cacciatori di Premi” sono riusciti a trionfare nella Super Smash Bros. Ultimate Smash Ball Team Cup 2019. Questi giocheranno ad Amsterdam la finale, portandosi appresso anche alcuni commentatori:

La tappa italiana del torneo a squadre di Super Smash Bros. Ultimate si è conclusa e le squadre di tutta Europa si preparano alle finali di Amsterdam: in palio la partecipazione ai mondiali di Los Angeles. Sono stati 40 mila gli spettatori che hanno seguito il primissimo streaming ufficiale di Nintendo Italia dedicato al picchiaduro

17 aprile 2019 – Anche l’Italia ha i suoi finalisti della Super Smash Bros. Ultimate European Smash Ball Team Cup 2019, il primo torneo europeo a squadre di tre giocatori dedicato al picchiaduro Nintendo. A trionfare è stato il team I Cacciatori di Premi, composto dai giocatori G-danzee, Sim-max e Fake, che sono riusciti a battere i Samba Smasher ribaltando completamente la situazione a loro favore e diventando così i campioni italiani di Super Smash Bros. Ultimate. La tappa italiana, che si è svolta lo scorso sabato 13 aprile, è stata trasmessa sui canali italiani Twitch e YouTube di Nintendo, raggiungendo i 40 mila spettatori unici: un risultato eccellente per quello che è stato il primo streaming ufficiale di Nintendo Italia su Super Smash Bros. Adesso la sfida si prepara a entrare ancora più nel vivo, perché I Cacciatori di Premi dovranno rappresentare l’Italia alla finale europea, che si terrà al Beurs van Berlage di Amsterdam il 4 e 5 maggio. I campioni europei avranno poi la possibilità di prendere parte ai World Championships di Los Angeles dell’8 giugno, insieme ai finalisti del torneo dedicato a Splatoon 2.

Negli ultimi mesi, squadre di tutta Europa si sono affrontate a colpi di smash per guadagnarsi un posto alla finale europea della Super Smash Bros. Ultimate European Smash Ball Team Cup 2019. La tappa italiana ha visto arrivare in finale I Cacciatori di Premi e i Samba Smasher, che si sono dati battaglia in uno scontro al meglio delle 5 partite. A uscirne vittoriosi sono stati I Cacciatori di Premi, che sono riusciti a ribaltare il risultato sfruttando al meglio la Sfera Smash, l’unico oggetto consentito dal regolamento, che permette di utilizzare istantaneamente il potente Smash Finale, un colpo devastante che varia a seconda del personaggio utilizzato.

L’intero torneo si è svolto sotto l’occhio attento dei tre caster ufficiali, che hanno fornito un commento tecnico in tempo reale, evidenziando le azioni più salienti delle partite. Loci (Andrea Lo Cicero), Galeon (Giorgio D’Agostino) e Pingu16 (Gianluca Piscedda) commenteranno in diretta anche le finali europee, in streaming sui canali ufficiali Twitch e YouTube. La strada verso la fine della Super Smash Bros. Ultimate European Smash Ball Team Cup 2019 è lunga e all’appello mancano ancora i campioni del Regno Unito, che verranno decretati il prossimo 20 aprile. Che vinca il migliore!

Per tutti gli aggiornamenti sulla fase finale di Super Smash Bros. Ultimate European Smash Ball Team Cup 2019 ad Amsterdam e sui World Championships, rimani sintonizzato sui canali ufficiali Nintendo:

https://www.facebook.com/SmashBrosItalia

https://twitter.com/nintendoitalia

I Cacciatori di Taglie (da sinistra a destra: Fake, G-danzee e Sim-max)
I nostri cari commentatori (da sinistra a destra: Loci, Pingu16 e Galeon)

24 anni, studente universitario ma perditempo professionista nel cuore. Dovrebbe essere un giocatore competitivo di Smash ma ormai si è ritirato sulle montagne e partecipa a un torneo una volta ogni tre anni. Amante di giochi Nintendo e musicista. Lo trovate anche su Twitter.

Autore: Lorenzo "Dr Love" Aina

24 anni, studente universitario ma perditempo professionista nel cuore. Dovrebbe essere un giocatore competitivo di Smash ma ormai si è ritirato sulle montagne e partecipa a un torneo una volta ogni tre anni. Amante di giochi Nintendo e musicista. Lo trovate anche su Twitter.