1 maggio 2017 • Notizia

Switch spediti per aereo a causa della grande domanda

Tramite il Wall Street Journal scopriamo che Nintendo, per assicurarsi la presenza di Switch nei negozi di tutto il mondo, nel primo mese di disponibilità della console ha spedito le console tramite aereo. Un metodo non convenzionale, a causa dell’elevato costo, ma che è servito per combattere la grande richiesta globale del sistema.

Gli analisti hanno confermato che i diversi voli sono partiti dalla Cina e andati direttamente negli Stati Uniti e in Europa, causando a Nintendo una spesa di circa 45 dollari per unità.

Fonte: Link

Programmatore di professione, videogiocatore, lettore, scrittore e cazzaro per hobby: Il forma.8 della situazione. Nel tempo libero dedicato a Nintendoomed fissa il codice del sito sperando di scriva da solo.
Grande fan di Sonic the Hedgehog, adora passare il tempo a parlare male di Mario per dare risalto a personaggi migliori come Crash Bandicoot e Spyro, oltre a piangere lo schifo che è diventato Sonic.
Ah, e ama pure la birra. Quella buona.
Lo trovate su Facebook, Twitter, Instagram e perfino LinkedIn.

Autore: Giorgio "Felkun" Floris

Programmatore di professione, videogiocatore, lettore, scrittore e cazzaro per hobby: Il forma.8 della situazione. Nel tempo libero dedicato a Nintendoomed fissa il codice del sito sperando di scriva da solo. Grande fan di Sonic the Hedgehog, adora passare il tempo a parlare male di Mario per dare risalto a personaggi migliori come Crash Bandicoot e Spyro, oltre a piangere lo schifo che è diventato Sonic. Ah, e ama pure la birra. Quella buona. Lo trovate su Facebook, Twitter, Instagram e perfino LinkedIn.