Survey Monkey analizza il fallimento di Miitomo

1 min.
27.05.2016
Notizie


Miitomo è ormai disponibile negli store Apple e Google Play da mesi, e come prima app per smartphone di Nintendo ha avuto un successo niente male. …All’inizio, certo. Per qualche motivo Miitomo ha iniziato a perdere popolarità tra gli utenti. Il sito Survey Monkey ha cercato di trovare le cause dietro questo fallimento.

Sicuramente, non è la prima volta che si presenta una situazione analoga a quella di Miitomo. App simili presentano una certa percentuale di utenti che a un certo punto smettono di usarla. Nel caso del software di Nintendo, arriviamo al 50%: significa che ogni settimana, circa la metà degli utenti di Miitomo non farà uso dell’app nella settimana successiva. Solitamente non è un problema tanto grave, ma nel caso di software come Miitomo, sviluppati per un uso abbastanza frequente, questa perdita di utenti si traduce in un rapido fallimento.

Il calo di utenti attivi settimanalmente, abbreviato in WAU (Weekly-Active Users), non è di per sé così grave rispetto ad altre app per smartphone. Quello che è grave è il tempo in cui questo è avvenuto. Ci sono app come Clash Royale o Candy Crush Jelly che hanno perso il 22% e il 32% di utenti dal loro picco più alto. Miitomo, invece, ne ha perso il 74%. E in una finestra di tempo molto più piccola.

C’è da dire che essendo la prima app effettiva sviluppata da Nintendo per gli smartphone, non ha decisamente costituito il successo che ci si aspettava. Che questo serva da insegnamento per le app future? Sarebbe un vero peccato, dato anche il sistema di My Nintendo a cui si appoggiava Miitomo. E voi lo usate ancora, o lo avete completamente abbandonato? come ho fatto con Animal Crossing quando sono usciti Pokémon X e Y

Fonte