25 agosto 2018 • Notizia

Super Smash Bros. Ultimate: Sakurai fa il punto della situazione

Come vi avevamo promesso, ecco la traduzione dell’articolo completo di Masahiro Sakurai, in cui lo sviluppatore fa il punto della situazione su Super Smash Bros. Ultimate.

Questa traduzione si basa su quella dal giapponese fatta dai ragazzi di Nintendo Everything. Come leggiamo subito, l’articolo è stato scritto da Sakurai prima del Direct dell’8 agosto.

Sakurai Direct 2018
Sakurai mentre NON teasa Waluigi. Get over it.

Il Direct dell’8 agosto è stata la seconda presentazione Nintendo incentrata su Smash Bros. Ultimate. Questo articolo è stato scritto appena prima di allora… non vedo l’ora di vedere le reazioni di tutti!

Castlevania entra nella mischia!

La serie Castlevania farà da nuova serie third-party rappresentata in Smash Bros., e includerla è stato un ostacolo enorme. In ogni caso, anche se è stato faticoso, abbiamo fatto del nostro meglio. Simon e Richter. La fisica della frusta. I boss che appaiono nello scenario Castello di Dracula. La seconda forma di Dracula. Alucard. 34 tracce dalla serie Castlevania. In quanto al suo reveal, ci ho messo tutto me stesso nel produrlo, anche se era solo il trailer di un personaggio. Mi immagino anche che molta gente abbia detto: “Eh!? Chi è Richter!?”. Sarei felice se queste persone arrivassero a conoscere meglio il personaggio grazie a Smash Bros. Ultimate.

I lottatori Eco

Il Direct ha rivelato anche che Chrom di Fire Emblem e Samus oscura di Metroid si uniranno alla lotta. Sia Chrom che Samus oscura erano personaggi che molti volevano, il primo più in Giappone e la seconda più in occidente.

I lottatori Eco non sono solamente dei sostituti degli altri personaggi. All’inizio abbiamo cambiato le loro pose di vittoria e le provocazioni, poi abbiamo anche modificato alcuni aspetti di come combattono dove ci sembrava necessario. La gente tende a non badare all’artwork di un personaggio, anche se sono immagini ferme del personaggio in posa, c’è un sacco di lavoro dietro al perfezionamento di ogni personaggio. E ognuno di loro ovviamente ha otto colorazioni diverse. Un gioco dove puoi cambiare il colore dei personaggi così radicalmente… non credo ne esistano altri.

100 scenari

E includendo Le Rovine, Le Rovine XL e Destinazione Finale, il totale sale a 103. Se includi anche lo scenario di Allenamento, 104… E se includi anche le forme alternative di ognuno, siamo a più di 300!! È incredibile. Quando li vedi tutti insieme sulla schermata di selezione scenario, può essere difficile trovare quello che vuoi. Ripensandoci, lo sviluppo degli scenari è la cosa che ci ha portato via più tempo. Per lo più portavamo scenari dai giochi precedenti, quindi aggiornare la grafica ha allungato significativamente il lavoro; molti scenari hanno impiegato più di un anno per essere sviluppati. Nemmeno le versioni Le Rovine e Destinazione Finale degli scenari sono state facili. Anche se raggiungere il traguardo dei 100 scenari è stato una sfida con la nostra poca forza lavoro, spero che gli scenari nel gioco vi piaceranno.

Un’enorme quantità di musica

Il numero di tracce che sentirete solo negli scenari è intorno a 800 – sono 27 ore di musica!! Abbiamo accumulato tutto fino a questo punto della serie, e c’è da esserne orgogliosi. Potremmo meritarci un Guinness World Record!

Ma voglio essere chiaro: il gioco non è pieno solo di musica. Ecco perché: grazie agli avanzamenti nella tecnologia di compressione, abbiamo potuto comprimere la dimensione di ogni traccia a un quarto di quanto occupavano nel gioco precedente… mantenendo la stessa qualità. Magico!!

Smash di gruppo

Per rendere più divertente il roster sempre più grande delle modalità Battaglia, abbiamo aggiunto cose come lo Smash di gruppo 5 contro 5, la Modalità Torneo, e la Mischia totale. Penso che queste funzioni spingeranno la gente a fare buon uso di ogni personaggio del roster! Smash di gruppo è una modalità 3 contro 3 o 5 contro 5 che permette ai giocatori di competere in un torneo a eliminazione diretta tra più giocatori, o una battaglia tra i personaggi scelti da due giocatori. Il primo è uno stile tipico delle arti marziali come judo o kendo, il secondo permette al vincitore di mantenere lo stesso personaggio finché non perde. A dire il vero, volevo inserire termini come “Senbō”, “Chūken” e “Fukushō”, ma non ero sicuro di come tradurli.

[Senbō indica l’atleta che scende in campo per primo in uno sport come judo e kendo, Chūken indica l’atleta di mezzo, Fukushō il quarto atleta, Ndt]

Barra Smash finale

Si può anche attivare la Barra Smash finale, che si carica col tempo (di default è disattivata). In molti giochi di lotta c’è una barra che, una volta caricata, permette al personaggio di eseguire una sorta di colpo finale o super combo – la Barra Smash finale deriva da quello. Può far sì che gli scontri diventino più eccitanti, quindi è più adatta alle feste e cose simili che alle partite serie.

King K. Rool sale a bordo!

Decidendo che personaggi potessero essere inclusi nel gioco, abbiamo preso come riferimento il sondaggio sui personaggi di Smash for Wii U / 3DS. Alla fine abbiamo visto che King K. Rool della serie Donkey Kong Country era una delle scelte più popolari! Nel reveal, ho voluto lasciare spazio all’immaginazione, quindi non ho spiegato veramente le peculiarità del personaggio.

Per mostrare l’aspetto di King K. Rool, l’ho basato sul fatto che “sta dritto”. Ma per colpa del limite di altezza, ho dovuto farlo un po’ più piccolo rispetto alla sua apparizione originale, quindi non è esattamente in scala – vi chiedo scusa.

Riguardo allo sviluppo, abbiamo tutti continuato a tenerci occupati con gli ultimi preparativi per il gioco; anch’io lavoro instancabilmente tutti i giorni. Ma finché il gioco non esce, ho tutta l’intenzione di dare il massimo!

Fonte: Nintendo Everything


Studente twentysomething dell’Università di Padova, dopo un’infanzia a suon di PS1 e 2 si è redento passando a Wii, Wii U e Switch… e poi ri-redento prendendo anche una PS4, giusto per darsi l’aria da cosmopolita al di sopra delle console war. Passa il tempo fingendo di essere un membro produttivo della società ma in realtà gioca a videogiochi e occasionalmente scrive sugli stessi (bambini, non imitatelo).
Lo trovate su Facebook e Twitter.

Autore: Michele "Comemichiamo" Mosena

Studente twentysomething dell'Università di Padova, dopo un'infanzia a suon di PS1 e 2 si è redento passando a Wii, Wii U e Switch... e poi ri-redento prendendo anche una PS4, giusto per darsi l'aria da cosmopolita al di sopra delle console war. Passa il tempo fingendo di essere un membro produttivo della società ma in realtà gioca a videogiochi e occasionalmente scrive sugli stessi (bambini, non imitatelo). Lo trovate su Facebook e Twitter.