4 Gennaio 2019 • Notizia

Super Smash Bros. Ultimate: il datamining potrebbe avere rivelato i nomi in codice di due personaggi DLC

È passato ormai un mese dall’uscita di Super Smash Bros. Ultimate su Nintendo Switch e, come normale che sia, la speculazione dei fan adesso è tutta concentrata sui personaggi DLC in arrivo. A dare inizio alle danze sarà la Pianta Piranha della serie di Super Mario, la quale arriverà nel corso di febbraio in esclusiva per coloro che avranno registrato su My Nintendo la loro copia prima del 31 gennaio. A seguire si passerà al primo dei personaggi relegati al Fighters Pass, ovvero Joker di Persona 5. Ma dopo?

Stando a quanto riportato da Source Gaming (fonte da sempre affidabile per quanto riguarda la serie) in questo loro nuovo video, alcuni utenti sono riusciti a ricavare analizzando i dati del gioco la presenza di due nomi in codice. Infatti, all’interno del file “fighter_common.prc” sono presenti delle stringhe riguardanti tutti i personaggi giocabili, tra cui la Pianta Piranha, ma non solo. Infatti, nella versione 1.0.0 del gioco del 7 dicembre, oltre la Pianta è presente una stringa per “Jack“, mentre nella versione 1.1.0 è stata aggiunta un’ulteriore stringa per “Brave“.

È possibile che il team di sviluppo, in seguito alle tragicomiche situazioni riguardanti Ryu in Super Smash Bros. for Wii U e Nintendo 3DS (che venne scovato sempre tramite datamining mesi prima del suo annuncio) abbia deciso di correre ai ripari, lasciando però qualche indizio. Infatti, “Jack” è un nome che si può ricollegare tranquillamente ai mazzi di carte, e quindi a “Joker”. Al contrario, “Brave” potrebbe confermare il vociferato secondo personaggio di cui vi avevamo parlato qualche tempo fa. Dopotutto, è un eroe, e quindi… coraggioso.

AGGIORNAMENTO: In seguito ad alcune informazioni ricevute siamo venuti a conoscenza del fatto che in giapponese “Brave” e “Hero” vengono solitamente utilizzati per intendere lo stesso significato. Non a caso il tanto chiaccherato secondo personaggio del Fighter Pass viene denominato così nel suo gioco, rafforzando le possibilità riguardo una sua inclusione.


Videogiocatore incallito, a volte si scorda di essere il capo di Nintendoomed, nonché l’addetto alle pubbliche relazioni del sito. Quando non ha nulla da fare si occupa di progetti pazzi o di recuperare giochi e console vecchie, le quali ovviamente non toccherà mai. Per due volte ha trollato l’internet, ma queste sono altre storie che non andranno mai raccontate. Lo trovate anche su Facebook e Twitter (anche se quest’ultimo non lo usa mai).

Autore: Filippo "Flippoh" Corso

Videogiocatore incallito, a volte si scorda di essere il capo di Nintendoomed, nonché l'addetto alle pubbliche relazioni del sito. Quando non ha nulla da fare si occupa di progetti pazzi o di recuperare giochi e console vecchie, le quali ovviamente non toccherà mai. Per due volte ha trollato l'internet, ma queste sono altre storie che non andranno mai raccontate. Lo trovate anche su Facebook e Twitter (anche se quest'ultimo non lo usa mai).