27 Giugno 2019 • A ruota libera

Super Mario Maker: ma quindi, chi sono i migliori creatori?

Il regno del terrore di Super Mario Maker per Wii U sta per finire. Domani uscirà Super Mario Maker 2 e il mondo non sarà più lo stesso. Nel senso che ora anche gli YouTuber EPIC TROLL LEVEL potranno riporre il Wii U in cantina e non tirarlo fuori mai più. Sempre che non appartengano a quella razza superiore che Breath of the Wild ce l’ha su Wii U.

E quale momento migliore per tirare le somme di questi 4 anni di Super Mario Maker? Quali sono i livelli e gli autori che la community ha reputato i migliori?

Certo, avrei potuto semplicemente portarvi la mia personale Top 10, ma che senso avrebbe? I livelli di quelle liste là li conoscete già tutti: Undertale, Metroid Wii U, Bowser che caga seduto sul cesso, sorprendentemente non quello che ho fatto io a tema Biancaneve e i sette nani che è bellissimo e non capite niente (psst… ID 1B3A-0000-0198-0F66)

Insomma, perché affidarci solo all’opinione di un’oligarchia di YouTuber? Dall’ultimo paio di elezioni non abbiamo forse capito che il popolo ha sempre ragione? Quindi, con l’aiuto di Super Mario Maker Bookmark, il servizio web reso disponibile da Nintendo TROPPI mesi dopo il lancio, sono andato a vedermi i 10 autori più stellati, e di ognuno ho giocato il livello più stellato. È forse vero che la classifica in-game premia solo livelli automatici e kaizo? Sì.

(Vale la pena precisare che le quantità di stelle si riferisce al momento della stesura di questo articolo, potrebbero variare se qualcuno osasse ancora giocare a SMM; e siccome il gioco conta per ogni autore la somma di tutte le stelle ricevute, potrebbero esserci incongruenze tipo che il livello più popolare di uno ha 300.000 stelle ma quello sopra ne ha 15.000, dipende da quanti livelli ha fatto in totale, capito no?)

(Nota 2: ringrazio il correttore di bozze Lucas per l’aiuto coi nomi giapponesi. Google Traduttore cacca)

10. リアルパックマン (Real Pac-Man) 🇯🇵 – 488.579 stelle

Super Mario Maker real pacman

Molto poco sorprendentemente, la classifica è dominata dai giapponesi. Ci sono due categorie di creatori: quelli che fanno pochi livelli tutti ottimi, e quelli che ne fanno decine mediocri e uno più bello. Real Pac-Man appartiene alla seconda categoria. Iniziamo calmi, con un autore che fa prevalentemente Automatici e Keep Running. Che hanno il loro fascino, ma c’è modo e modo come vedremo.

Il livello più stellato (a quota 19233) si chiama “ドクロの上をものすごい速さで走るマリオ     keeprunning“, che secondo Google traduttore vuol dire “Mario corre a gran velocità sui teschi”. Che dire, l’ho giocato per ultimo eppure non me lo ricordo per niente… di sicuro è un Keep Running con quelle piattaforme teschio, ma si vede niente di speciale. Buona fortuna con Maker 2, Real Pac-Man.

9. はぴねす! (Hapinesu!) 🇯🇵 – 529.086 stelle

A parte la pronuncia del nome, che dovrebbe voler dire “felicità”, abbiamo un esperto di un altro tipo di livelli, gli Speedrun. Dei livelli brevi con poco tempo in cui dobbiamo correre come degli ossessi ed evitare ostacoli alla velocità della luce. Di quelli che ho dovuto affrontare in questa classifica, quello di Happiness è il più bello.

Si chiama 全パーツを使った、スピードラン3♪ Speed Run♪ , cioè “Ho utilizzato tutte le parti Speedrun 3”.Chissà che vuol dire. Che utilizza tutti gli elementi del gioco? Non ci ho nemmeno fatto caso. Questo ha 15376 stelle, le sue altre creazioni non sono altrettanto interessanti.

8. MK8 🇺🇸 – 532.838 stelle

Beh, siamo solo al numero 8 ed è già il mio preferito di questa classifica. Forse la voce del popolo non è così infallibile, eh? Eh? Comunque, MK8 non è solo un fan di Mario Kart 8, ma sfrutta anche in maniera innovativa il concetto di livello musicale. Sapete no, quelli con la musica memosa.

Beh, MK8 non solo ci mette la musica, ma anche del gameplay. Tra quelli che ho provato c’è un labirinto con in sottofondo la Ninnananna di Zelda, uno basato su Ricomincio da capo (il film che gli italiani amano chiamare “Il giorno della marmotta” traducendo alla lettera il titolo originale anche se nessuno li ha autorizzati a farlo, cit.) in cui Mario deve ripetere il livello finché non capisce il modo giusto di usare tutti gli oggetti…

Ma quello che arriva in classifica è Mission: Impossible, con 381973 stelle. Qui Mario si infiltra nei palazzi, usa i funghi amiibo per nascondersi e finisce pure con una fuga in elicottero. Dategli un’occhiata. Ha fatto anche un sequel, magari dopo lo provo.

7. Niramou 🇫🇷 – 540.645 stelle

Il primo europeo di questa classifica, Niramou dalla patria dei mangiaranocchie! Che spero non capisca l’italiano e soprattutto non stia leggendo questo, yay!

Il suo primo livello, primo sia nel senso che ha più stelle sia che è il primo che ha caricato, è Don’t press anything con 123877 stelle. Serve essere più espliciti? È un automatico basilare. L’autore ne ha fatti altri, sia automatici che non, e il mio preferito è uno che si chiama “Easy and yet dangerous”. Beh, andatevelo a cercare nella sua pagina, che sono, la balia che vi linka tutto?

6. リハビリ (Rihabiri) 🇯🇵 – 540.859 stelle

Supera di poco il mangiaranocchie questo giappomanzo con il nome che significa “medicina riabilitativa”. Sarà un fan  di BoJack Horseman? Rehab ha fatto pochi livelli di genere musicale, ma sono tutti carini.

Quello con più stelle (193698) è 全自動マリオカート Automatic Mario Kart, la parte giapponese del nome è solo quella inglese tradotta. Si tratta appunto di un livello automatico (non musicale)… molto carino perché alla fine prendi un fungo amiibo e diventi Tingle e muori, ma non capisco cosa c’entra con Mario Kart.

5. κίлоκо. 🇯🇵 – 569.704 stelle

Kinoko (Fungo in giapponese) scritto in cirillico per fare i fighi, un fan di Toad. Anche Kinoko è di quelli che preferiscono inondare la scena di livelli mediocri sperando che uno abbia successo.

E quello che ce l’ha avuto ha 36655 stelle e non se le merita. È anche lui un livello speedrun in cui bisogna saltare e correre al momento giusto: GOGO!難しいけどみんな頑張れるスピードラン!!50sec (GOGO! La speedrun è difficile, ma tutti possono lavorare sodo!! 50 secondi) un titolo incoraggiante, per chi sa il giapponese. Questo livello non l’ho nemmeno finito perché è troppo trial and error BULLSHIT. Fuck you Kinoko.

4. Sporky 🇺🇸 – 612.797 stelle

Salutate l’ultimo occidentale di questa classifica: Sporky (Minch?) dagli Stati Uniti. E questo ha voluto intrufolarsi nei cuori dei giapponesi producendo livelli musicali a tutta manetta.

Il livello più di successo di Sporky è uno con la musichetta dei Centri Pokémon. Carino, ma a me piaceva anche quello della Cantina di Star Wars. Comunque il nome del livello è Pokémon Center Theme! e ha 90916 stelle. Bel livello, Sporky, ma dovevi per forza metterci un tubo in mezzo? Poi uno si distrae, non ci entra e muore.

3. スピラン♪いーじす (Spiran Aegis) 🇯🇵 – 1.470.236 stelle

Ed ecco un enorme scarto tra il quarto classificato e il podio! Questo uomo dal nome misterioso, Aegis, ha pubblicato molti livelli e… aspetta… il suo Mii è quasi uguale a quello di Kinoko. Sei ancora tu Kinoko? Maledettooooo!

Il livello più amato di Aegis (con 17013 stelle) è 3回楽しめるスピードラン! 下→簡単 真ん中→普通 上→難しい (Speedrun che puoi goderti 3 volte! Sotto → Facile, Metà → Normale, Sopra → Difficile) e si tratta di un livello triplo, diviso orizzontalmente da degli strati di nuvolette che separano i tre livelli di difficoltà. Per il resto è come quello di due numeri fa: correre e saltare al momento giusto. L’idea della tripla difficoltà è ottima. Ok forse-Kinoko, sei perdonato.

2. ちゃがま (Chagama) 🇯🇵 – 1.769.894 stelle

Non so se Chagama sia il suo nome o un riferimento a qualcosa, ma è ben chiaro che tipo di livelli faccia quest’uomo: musicali. Di ogni tipo: anime, giochi… e con della bella pixel art. Se quest’uomo è giunto alla medaglia d’argento, però, è merito del suo miglior livello, chiamato:

ゲーム音楽イントロクイズ Lv1 Intro Quiz (Game Music Intro Quiz) è una grande idea di livello: in ogni sezione sentiamo un breve estratto da una musichetta di un videogioco e subito dopo troviamo dei funghi amiibo che ci trasformano in vari personaggi: dobbiamo semplicemente buttarci nel buco sotto al personaggio a cui crediamo appartenga il tema. Applausi a Chagama. Chi sarà ora il numero 1?

1. うささ (Usasa) 🇯🇵 – 1.804.263 stelle

La numero uno, una donzella giapponesina, è Usasa! È molto contenta di essere al primo posto, come apprendiamo dal suo Twitter:

E anche lei, come molti giapponesi, fa livelli automatici/keep questo e quello. Ma… con un twist: il migliore dovrebbe essere 進む方向+Yで4回遊べるテレサのダッシュ全自動 Keep Run (Teresa’s fully automatic can play four times in the direction + Y to go). Questo livello è sì automatico, ma ha quattro percorsi completamente diversi a seconda della direzione che teniamo premuta insieme a Y. Non posso descriverlo, provare per credere! (A meno che non abbiate paura dei Boo) Complimenti Usasa per il tuo meritatissimo primo posto!

E ora, per concludere, mi è venuta una curiosità: chi sarà il primo italiano in classifica? Per scoprirlo bisogna scendere fino al posto 70, dove incontriamo Kiavik, l’autore di Super Mario Vs. Mecha Bowzilla. E chi non si ricorda quel livello? Creare una creatura gigante mettendo insieme vari oggetti è di certo più creativo di tutti i kaizo e gli speedrun messi insieme. Kiavik, se stai leggendo questo, complimenti! E no, non ho finito il tuo livello perché è fottutamente difficile.

Nintendoomed partecipa al Programma Affiliazione Amazon EU, un programma di affiliazione che consente ai siti di percepire una commissione pubblicitaria pubblicizzando e fornendo link al sito Amazon.it. Prova gratuitamente Amazon Prime per ricevere i tuoi acquisti in un giorno.

Studente twentysomething dell’Università di Padova, dopo un’infanzia a suon di PS1 e 2 si è redento passando a Wii, Wii U e Switch… e poi ri-redento prendendo anche una PS4, giusto per darsi l’aria da cosmopolita al di sopra delle console war. Passa il tempo fingendo di essere un membro produttivo della società ma in realtà gioca a videogiochi e occasionalmente scrive sugli stessi (bambini, non imitatelo).
Lo trovate su Facebook e Twitter.

Autore: Michele "Comemichiamo" Mosena

Studente twentysomething dell'Università di Padova, dopo un'infanzia a suon di PS1 e 2 si è redento passando a Wii, Wii U e Switch... e poi ri-redento prendendo anche una PS4, giusto per darsi l'aria da cosmopolita al di sopra delle console war. Passa il tempo fingendo di essere un membro produttivo della società ma in realtà gioca a videogiochi e occasionalmente scrive sugli stessi (bambini, non imitatelo). Lo trovate su Facebook e Twitter.