14 Dicembre 2018 • Notizia

Suda51 parla di Travis Strikes Again e di No More Heroes 3

Un nuovo trailer per Travis Strikes Again e tanti spunti interessanti da parte di Suda51

Giornata decisamente ricca quella di oggi, per tutti i fan della serie No More Heroes: la cosa più evidente, innanzitutto, è l’uscita di un nuovo trailer per Travis Strikes Again: No More Heroes, basato su uno dei videogiochi in cui Travis si vedrà catapultato, Electric Thunder Tiger II.

Ma non solo: in una recente anteprima del suddetto titolo, infatti, il creatore della serie, Suda51, ha rivelato di star progettando il terzo capitolo della saga, che a quanto pare sarà ancor più pazzo dei precedenti.

“Non c’è ancora nulla di definitivo, ed ovviamente tutto dipende dal successo di Travis Strikes Again, ma stiamo iniziando a lavorare al terzo capitolo della saga, che sarà fortemente legato a Travis Strikes Again. Dopotutto, Travis si troverà avversari molto più folli di prima, e si ritroverà in sanguinose ed intense battaglie contro assassini di ogni genere: i suoi saranno antagonisti ai livelli di Thanos degli Avengers.

Perché Travis possa avere una qualche possibilità contro tali avversari, però, avevo bisogno che entrasse in tutti quei videogiochi che incontrerà in Travis Strikes Again, imparando nuove abilità e rafforzandosi, così che poi possa essere un personaggio ancora più fondamentale per il mondo videoludico. I chip per le abilità che usa in Travis Strikes Again li avrà in suo possesso anche nel prossimo gioco.”

E quando si è visto chiedere se fosse interessato alla realizzazione di un amiibo per la serie, ha così risposto:

“Ah, ne vorrei uno anch’io!

Scherzi a parte, al momento mi sto concentrando sul mio nuovo team, che è formato da veterani della serie ma anche da nuove leve, per cui Travis Strikes Again sarà la primissima esperienza, così che ne accumulino abbastanza per rendere No More Heroes il gioco migliore possibile, e magari potremo anche realizzare un amiibo.

E ho anche le idee molto chiare su come dovrebbe essere un amiibo della serie. Penso che nessuno possa aspettarselo, visto che molti si immaginerebbero semplicemente Travis che impugna la sua beam katana, ma l’amiibo che ho in mente è basato su di una meccanica di Travis Strikes Again: Travis che salva il gioco mentre è seduto al gabinetto.”

Infine, si è parlato anche dell’eventualità di avere i primi due capitoli della saga su Switch, o addirittura Killer7:

“Vorrò assolutamente farli rilasciare su Switch, se sarà possibile: sicuramente in cima alla mia lista di priorità, in tal senso, ci sono No More Heroes 1 e 2, i cui diritti sono divisi tra Grasshopper Manifacture e Marvelous, quindi sto facendo tutto il possibile”

Fonte: Resetera, NintendoEverything


Studente universitario amante delle arti canoniche tanto quanto del medium videoludico, ha deciso di unire assieme le due cose e dare la sua personalissima lettura al mondo dei videogiochi: non che ci si aspettasse diversamente da qualcuno che fa discorsi filosofici sulla trama di Drawn to Life 2. Quando non scrive, disegna, e quando non disegna è probabile che stia giocando a qualche RPG di bassa qualità per poi scriverci e/o disegnarci a riguardo, ovviamente.

Lo trovate su Facebook e YouTube.

Autore: Luigi "Enpitsu" Riccio

Studente universitario amante delle arti canoniche tanto quanto del medium videoludico, ha deciso di unire assieme le due cose e dare la sua personalissima lettura al mondo dei videogiochi: non che ci si aspettasse diversamente da qualcuno che fa discorsi filosofici sulla trama di Drawn to Life 2. Quando non scrive, disegna, e quando non disegna è probabile che stia giocando a qualche RPG di bassa qualità per poi scriverci e/o disegnarci a riguardo, ovviamente. Lo trovate su Facebook e YouTube.