23 Gennaio 2019 • Notizia

SteamWorld Quest: Hand of Gilgamech annunciato per Switch

Nel corso del Nindie Highlights di oggi, Image & Form ha rivelato ufficialmente il tanto favoleggiato SteamWorld Quest: Hand of Gilgamech.

Il gioco, di cui ancora non si conosce la data d’uscita, sarà un RPG a turni con carte, con un artstyle che mischia in modo interessante il tipico steampunk del mondo SteamWorld e il fantasy.

Interessante la storia dietro questo titolo: era stato inizialmente usato per nascondere lo sviluppo di SteamWorld Dig 2 e ora è diventato un gioco vero e proprio, in seguito alle richieste dei fan che volevano un RPG ambientato nel mondo di SteamWorld già da tempo.

SteamWorld Quest: Hand of Gilgamech sarà il primo gioco che Image & Form rilascerà sotto il suo nuovo nome, Thunderful Games.

Ecco il comunicato ufficiale:

Trionfa sul male, in SteamWorld Quest: Hand of Gilgamech di Image & Form Games e Thunderful Publishing. In questo innovativo gioco di ruolo di carte, sarai a capo di un gruppo di eroi in un bellissimo mondo disegnato a mano, creando il tuo mazzo di carte lungo il percorso e utilizzandole per sconfiggere una serie di nemici in battaglie a turno davvero intense. Il gioco mescola elementi fantasy tradizionali con robot steampunk per un’esperienza indimenticabile piena di divertimento e umorismo. SteamWorld Quest: Hand of Gilgamech uscirà su Nintendo Switch nel 2019.

Fonte: Nintendo Life


Studente twentysomething dell’Università di Padova, dopo un’infanzia a suon di PS1 e 2 si è redento passando a Wii, Wii U e Switch… e poi ri-redento prendendo anche una PS4, giusto per darsi l’aria da cosmopolita al di sopra delle console war. Passa il tempo fingendo di essere un membro produttivo della società ma in realtà gioca a videogiochi e occasionalmente scrive sugli stessi (bambini, non imitatelo).
Lo trovate su Facebook e Twitter.

Autore: Michele "Comemichiamo" Mosena

Studente twentysomething dell'Università di Padova, dopo un'infanzia a suon di PS1 e 2 si è redento passando a Wii, Wii U e Switch... e poi ri-redento prendendo anche una PS4, giusto per darsi l'aria da cosmopolita al di sopra delle console war. Passa il tempo fingendo di essere un membro produttivo della società ma in realtà gioca a videogiochi e occasionalmente scrive sugli stessi (bambini, non imitatelo). Lo trovate su Facebook e Twitter.