25 Aprile 2019 • Notizia

Starlink: Battle for Atlas, il DLC Luna Cremisi arriverà il 30 aprile

Il DLC di Starlink: Battle for Atlas ha finalmente un nome, Luna Cremisi, e una data d’uscita, il 30 aprile. Nella versione Switch fanno il loro debutto tre cattivi dell’universo Star Fox.

Come vediamo dal trailer, gli antagonisti di quest’avventura sono i Predoni, quei tizi così simpatici che erano un po’ messi lì a caso nel gioco base (potete leggere qui la mia- ehm, nostra recensione), che sembrano avere un pianeta tutto loro in cui avvengono gare di velocità e combattimenti nelle arene. Sono curioso di vedere un gioco open world trasformato in Mario Kart. Aspetta, gare di velocità…?

Comunque, appaiono anche numerosi personaggi giocabili nuovi in tutte le versioni, tra cui un gatto, e i possessori della versione Switch potranno controllare Falco Lombardi, Slippy Toad e Peppy Hare, per andare contro ai tre nuovi antagonisti: Andrew Oikonny, Leon Powalski e Pigma Dengar. Oh, niente Panther Caroso? Vabbè.

E non è tutto, da questo 30 aprile il gioco sarà disponibile anche su PC! Ancora non si sa il prezzo europeo del DLC, ma quello USA è di 11,99 $.

Studente twentysomething dell’Università di Padova, dopo un’infanzia a suon di PS1 e 2 si è redento passando a Wii, Wii U e Switch… e poi ri-redento prendendo anche una PS4, giusto per darsi l’aria da cosmopolita al di sopra delle console war. Passa il tempo fingendo di essere un membro produttivo della società ma in realtà gioca a videogiochi e occasionalmente scrive sugli stessi (bambini, non imitatelo).
Lo trovate su Facebook e Twitter.

Autore: Michele "Comemichiamo" Mosena

Studente twentysomething dell'Università di Padova, dopo un'infanzia a suon di PS1 e 2 si è redento passando a Wii, Wii U e Switch... e poi ri-redento prendendo anche una PS4, giusto per darsi l'aria da cosmopolita al di sopra delle console war. Passa il tempo fingendo di essere un membro produttivo della società ma in realtà gioca a videogiochi e occasionalmente scrive sugli stessi (bambini, non imitatelo). Lo trovate su Facebook e Twitter.