Square-Enix dà due motivi perché Dragon Quest non ha avuto successo in occidente

1 min.
16.06.2016
Notizie


In un’intervista con Yu Miyake, produttore di Dragon Quest, viene spiegato perché a sua detta la serie di Dragon Quest non ha avuto lo stesso successo rispetto all’oriente.

Ci sono due motivi principali. Il primo è che, in Giappone, il Famicom è stato quello che ha finalmente reso i videogiochi parte delle famiglie, e le persone hanno iniziato a portarli a casa loro. In occidente, questo è successo con la PlayStation e Final Fantasy VII. È stato quel gioco a catturare i cuori dei giocatori.

Il secondo motivo è che i giocatori più maturi credono che Dragon Quest sia un videogioco per bambini. Nel momento in cui lo si gioca, si capisce che è un po’ più complicato, ma rimane difficile che i più grandi ci si avvicinino.