#sPieghiamoOrigamiKing – Parte #5: I segreti

1 min.
26.07.2020
Notizie


Eccoci arrivati al quinto appuntamento della rubrica #sPieghiamoOrigamiKing, nella quale in collaborazione con altre community analizzeremo vari aspetti di Paper Mario: The Origami King, uscito su Nintendo Switch! Partecipiamo insieme a Élite4, Mario’s Castle, NintendOn, Nintendo Player e WikiBound. Oggi è il turno di Nintendo Player, che ci parlerà dei segreti nascosti nel mondo di gioco!

In Paper Mario: The Origami King si passerà sicuramente molto tempo alla ricerca dei Toad perduti, che si potranno trovare tutti piegati ed accartocciati in vari posti. Essi possono essere letteralmente OVUNQUE: dietro un albero, in una casa, in una caverna, in un muro e così via. Mario ha a disposizione un martello con il quale può colpire qualsiasi oggetto presente nelle aree di gioco; ciò può essere molto utile per trovare tutti i Toad nascosti. Dunque, i piccoli funghetti possono essere salvati mediante il martello o semplicemente “tirandoli” premendo A quando ci si trova vicino a loro.

Ma a cosa servono questi Toad?

Certamente è una domanda più che legittima. In effetti, i Toad possono essere molto utili durante le battaglie poiché potranno fare il tifo per Mario ed essere chiamati in campo per aiutare il nostro idraulico baffuto a sconfiggere gli avversari!

Continua a leggere su Nintendo Player!