#sPieghiamoOrigamiKing – Parte #6: I compagni

1 min.
29.07.2020
Notizie


Arriviamo all’ultimo appuntamento della rubrica #sPieghiamoOrigamiKing, che abbiamo creato per analizzare numerosi aspetti dell’ultima avventura di Paper Mario, disponibile su Nintendo Switch. Noi abbiamo partecipato alla rubrica con un articolo sui personaggi del gioco, mentre le altre community con cui abbiamo collaborato sono Élite4, che si è occupata della grafica, Wikibound, che ha parlato della musica, NintendOn, che ha trattato dei nemici, Nintendo Player, che ha scritto dei segreti e, dulcis in fundo, Mario’s Castle che ha aperto e chiuso con le ambientazioni e, oggi, i compagni.

Bobby, il Bob-omba.

Eccolo qui: escludendo Olivia, lui è il nostro primo vero e proprio compagno. Il primo ad essere comparso nei trailer e a mostrarsi persino in battaglia. Bobby è un Bob-omba affetto da amnesia, e decide di viaggiare con noi nella speranza di recuperare i ricordi. Contribuirà spesso a strapparci qualche sorriso finché sarà in nostra compagnia, anche perché non è il tipico compagno ottimista che cerca di fare il meglio che può per aiutarci, anzi! Bobby spesso e volentieri si perderà, ci farà deviare il percorso e prolungherà la nostra ricerca del nastro blu, e il tutto solo per via del suo carattere goffo e svogliato: non vuole ostacolarci, semplicemente si caccia in determinate situazioni senza volerlo. Ma è proprio questo suo carattere a renderlo memorabile, oltre ad avere quel piccolo tratto di non avere una miccia: sicuramente non è la variazione di design più originale che ci sia, ma è pur sempre qualcosa che ci permette di distinguerlo.

Continua su Mario’s Castle, e grazie a tutti coloro che hanno letto questa rubrica!