2 Febbraio 2014 • Scherzendo

Sony preoccupata per il declino di Nintendo: “Inizieremo ad incassare troppo”

È ormai noto a tutti che Nintendo stia attraversando un periodo difficile dal punto di vista finanziario. E un po’ ingenuamente, si potrebbe pensare che simili situazioni non possano altro che fare piacere alla concorrenza, ma non è così.

Infatti, un affranto Kaz Hirai ha commentato:

« Cominceremo a guadagnare fottilioni di metri cubi di denaro quotidianamente, dove li dovremmo stipare tutti questi dindi?

Nintendo non può uscire dal mercato, altrimenti saremo costretti a costruire migliaia di riproduzioni del deposito di Zio Paperone in scala 1:1 per contenere tutta la nostra paglia. E costruisci oggi, costruisci domani, avremo speso tutto il nostro capitale per costruire questi enormi edifici, senza avere un mezzo centesimo bucato ed arrugginito da poterci conservare all’interno, saremo costretti a chiudere! »

Grandi dilemmi quelli illustrati dal CEO di Sony, che ha anche spiegato di star prendendo in considerazione l’ipotesi di smettere di produrre Playstation Vita:

« Se Nintendo facesse qualche stronzata (e questo è qualcosa in cui sono davvero dei maestri) e facesse calare a picco le vendite del Nintendo 3DS, Playstation Vita comincerebbe a macinare numeroni e ciò significherebbe dover costruire altri depositi ancora, non possiamo permettere che accada. »

Il fondatore, ormai non più attivo sul sito. Ovviamente anche lui ha un problema come molti di noi: è un gattaro.

Autore: Jun

Il fondatore, ormai non più attivo sul sito. Ovviamente anche lui ha un problema come molti di noi: è un gattaro.