10 settembre 2018 • Notizia

Smash Ultimate: David Hayter non ha registrato nuovi Codec

Chi non ricorda con amore le conversazioni Codec di Solid Snake in Super Smash Bros. Brawl? Quel taunt “segreto” in cui Snake, nell’Isola di Shadow Moses, poteva attivare una conversazione in cui i suoi compagni d’avventure: il colonnello, Otacon e Mei Ling, descrivevano l’avversario con cui Snake aveva a che fare.

Snake Codec
E voi?

Con il ritorno sia di Snake che di Shadow Moses in Super Smash Bros. Ultimate, tutti si aspettavano che le conversazioni Codec sarebbero tornate… ma il doppiatore di Snake, David Hayter, ha fatto delle affermazioni preoccupanti durante il suo panel al Fan Expo di Boston:

Forse non dovrei dirlo, ma non hanno registrato nessun nuovo Codec, e io mi sono già offerto a Nintendo di registrarli, se volessero. Mi piacerebbe farli per tutti i personaggi, vorrei farne di nuovi, e potremmo farne. Chi lo sa. Però è bello che Snake sia nel gioco, è fantastico per i fan.

Quindi, niente Codec? È stato definitivamente sostituito dalla sua versione meno bella, la Guida di Palutena? Come al solito, solo una conferma ufficiale potrà chiarire la cosa.

Fonte: Nintendo Life


Studente twentysomething dell’Università di Padova, dopo un’infanzia a suon di PS1 e 2 si è redento passando a Wii, Wii U e Switch… e poi ri-redento prendendo anche una PS4, giusto per darsi l’aria da cosmopolita al di sopra delle console war. Passa il tempo fingendo di essere un membro produttivo della società ma in realtà gioca a videogiochi e occasionalmente scrive sugli stessi (bambini, non imitatelo).
Lo trovate su Facebook e Twitter.

Autore: Michele "Comemichiamo" Mosena

Studente twentysomething dell'Università di Padova, dopo un'infanzia a suon di PS1 e 2 si è redento passando a Wii, Wii U e Switch... e poi ri-redento prendendo anche una PS4, giusto per darsi l'aria da cosmopolita al di sopra delle console war. Passa il tempo fingendo di essere un membro produttivo della società ma in realtà gioca a videogiochi e occasionalmente scrive sugli stessi (bambini, non imitatelo). Lo trovate su Facebook e Twitter.