Smash Bros. Wii U/3DS: Sakurai discute delle decisioni prese durante lo sviluppo del gioco

1 min.
11.05.2016
Notizie


Nell’ultimo numero della famosa rivista giapponese Famitsu, Masahiro Sakurai ha risposto a una serie di domande riguardo il quarto titolo di Super Smash Bros.. Secondo alcuni, Sakurai avrebbe agito secondo favoritismi personali all’interno dello sviluppo del videogioco.

  • Riguardo le copertine del gioco (sia su Wii U che su 3DS), è stata Nintendo stessa a decidere quali personaggi sarebbero dovuti apparire su di esse.
  • Il team di sviluppo si è occupato di bilanciare oggettivamente i personaggi, controllando diversi match disputati in modalità vs.
  • Nonostante ci fossero le intenzioni di inserire uno stage ispirato a Kirby Epic Yarn, è stato poi rimpiazzato con quello del più recente Yoshi’s Whooly World.
  • I personaggi di Fire Emblem sono stati decisi in maniera strategica, e non attraverso semplici favoritismi.

Che dire, certe volte mi stupisco a vedere certe domande. Mi sembra abbastanza ovvio che Sakurai non sia il capo supremo assoluto di Smash Bros. e che tutto quello che viene fatto in proposito è seguito da un team, un gruppo di più persone (se non da Nintendo in primis, come con il discorso delle copertine). Tutto sommato si può dire che anche il cast di Fire Emblem sia stato scelto bene: anche senza considerare i personaggi DLC, ne abbiamo una metà appartenente alla “vecchia scuola” e l’altra alla “nuova”.