Shigeru Miyamoto ribadisce che Super Mario è il “suo” Topolino

1 min.
13.09.2015
Notizie


Shigeru Miyamoto ha più volte comparato Super Mario a Topolino, spesso sottolineando come entrambi i personaggi si siano evoluti stando a passo con la progressione tecnologica dei loro rispettivi ambiti (videogiochi ed animazione rispettivamente).

Oggi il celebre game designer giapponese torna sull’argomento sulle pagine del New York Times:

« Volevo davvero che lui (Mario) diventasse il mio Topolino. Volevo usarlo in tutti i giochi realizzati da me. Speravo che dopo 10 o 20 anni sarebbe diventato il personaggio simbolo dei videogiochi. Mi sento tremendamente fortunato per il fatto che tutto questo si sia effettivamente diventato realtà. »

Facendo un balzo nel futuro di 30 anni, si può decisamente dire che Miyamoto abbia raggiunto il suo obiettivo: non solo Super Mario è il personaggio dei videogiochi più famoso al mondo, ma pare che sia addirittura più conosciuto di Topolino secondo alcuni sondaggi (in assoluto, sembra che sia proprio il personaggio fittizio più famoso al mondo).