24 novembre 2018 • Notizia

SEGA spiega perché ha scelto di rilasciare SEGA Ages su Switch

Da un po’ di tempo a questa parte, SEGA sta lavorando ad una gamma di giochi classici, con alcune piccole migliorie, da rilasciare in esclusiva su Nintendo Switch sotto il nome di SEGA Ages: ma perché è stata scelta proprio questa console?

A spiegarcelo, è Rieko Kodama ai microfoni di Dtoid:

Il nostro intendo è quello di rifornire di nostri classici le console più moderne: nel suo essere utilizzabile sia come console fissa che portatile, abbiamo dunque reputato Switch come la console perfetta per ospitare i nostri titoli. Inoltre può essere utilizzata in verticale, così da ricreare l’effetto degli schermi in verticale delle sale giochi, e troviamo molto interessante l’idea dei Joy-Con.

Insomma, fa piacere che quelli di SEGA ripongano così tanta fiducia in Nintendo: i tempi delle ostilità tra le due aziende sembrano ben lontani ormai…

Fonte: GoNintendo


Studente liceale amante delle arti canoniche tanto quanto del medium videoludico, ha deciso di unire assieme le due cose e dare la sua personalissima lettura al mondo dei videogiochi: non che ci si aspettasse diversamente da qualcuno che fa discorsi filosofici sulla trama di Drawn to Life 2. Quando non scrive, disegna, e quando non disegna è probabile che stia giocando a qualche RPG di bassa qualità per poi scriverci e/o disegnarci a riguardo, ovviamente.

Lo trovate su Facebook e YouTube.

Autore: Luigi "Enpitsu" Riccio

Studente liceale amante delle arti canoniche tanto quanto del medium videoludico, ha deciso di unire assieme le due cose e dare la sua personalissima lettura al mondo dei videogiochi: non che ci si aspettasse diversamente da qualcuno che fa discorsi filosofici sulla trama di Drawn to Life 2. Quando non scrive, disegna, e quando non disegna è probabile che stia giocando a qualche RPG di bassa qualità per poi scriverci e/o disegnarci a riguardo, ovviamente. Lo trovate su Facebook e YouTube.