6 dicembre 2018 • Notizia

SEGA Mega Drive Classics arriva su Nintendo Switch domani

Domani sarà una giornata molto importante per tutti i fan dei videogiochi. Non solo Super Smash Bros. Ultimate, ma anche un bel tuffo nel mondo del retrogaming. Infatti, il 7 dicembre arriverà nei negozi SEGA Mega Drive Classics, raccolta (già disponibile da quest’anno sulle altre piattaforme) contenente al suo interno oltre 50 classici provenienti dalla console a 16-bit di SEGA. Di seguito il comunicato stampa rilasciato da Koch Media.

SEGA® MEGA DRIVE™ CLASSICS™ DISPONIBILE DA DOMANI
SU NINTENDO SWITCH
SEGA® Europe Ltd. è felice di annunciare che SEGA® Mega Drive Classics™ sarà disponibile da domani, in versione fisica e digitale, per Nintendo Switch™. Per celebrare il lancio di questi classici nostalgici, SEGA ha pubblicato un nuovo trailer.

I fan nostalgici potranno finalmente rigiocare oltre 50 titoli  di diversi generi: arcade, sparatutto, beat’m up e puzzle, accedendovi attraverso una camera retro in stile anni ’90. C’è un titolo classico per ogni giocatore, oltre a nuovissime caratteristiche tra cui: multiplayer online, obiettivi, mirror mode, modalità coop locale, riavvolgimento e salvataggio degli stati.

Per tutte le ultime informazioni su SEGA e su SEGA Mega Drive Classics visita: www.megadriveclassics.com e  www.sega.co.uk. Puoi anche seguirci su Twitter e Facebook.

*Maggiori informazioni disponibili qui: www.megadriveclassics.com.

Videogiocatore incallito, a volte si scorda di essere il capo di Nintendoomed, nonché l’addetto alle pubbliche relazioni del sito. Quando non ha nulla da fare si occupa di progetti pazzi o di recuperare giochi e console vecchie, le quali ovviamente non toccherà mai. Per due volte ha trollato l’internet, ma queste sono altre storie che non andranno mai raccontate. Lo trovate anche su Facebook e Twitter (anche se quest’ultimo non lo usa mai).

Autore: Filippo "Flippoh" Corso

Videogiocatore incallito, a volte si scorda di essere il capo di Nintendoomed, nonché l'addetto alle pubbliche relazioni del sito. Quando non ha nulla da fare si occupa di progetti pazzi o di recuperare giochi e console vecchie, le quali ovviamente non toccherà mai. Per due volte ha trollato l'internet, ma queste sono altre storie che non andranno mai raccontate. Lo trovate anche su Facebook e Twitter (anche se quest'ultimo non lo usa mai).