SEGA ammette di aver permesso un calo di qualità nei suoi giochi durante gli anni del Wii

1 min.
15.09.2016
Notizie


Jurgen Post, il capo della divisione europea di SEGA, ha recentemente rilasciato al giornale inglese MCV una dichiarazione riguardante i giochi pubblicati dalla compagnia durante gli anni del Wii.

“Siamo stati abbastanza opportunisti pubblicando molti giochi e facendo cose non necessariamente buone. C’è stato un periodo in cui potevi vendere molti prodotti, per esempio su Wii, ma quel mercato ormai è andato. Se vuoi sopravvivere oggi, devi concentrarti sulla qualità. Ora vogliamo creare giochi che siano buoni e che abbiano un grande seguito.”

Di certo questa dichiarazione… da delle delucidazioni su alcune delle discutibili scelte prese nel passato dalla compagnia. Speriamo bene.

Fonte: GoNintendo