10 Gennaio 2019 • Scherzendo

SCHERZENDO – Il remake di Resident Evil 2 sarà giocabile su Switch per un solo giorno con la “1-Shot Version”

Come ben ricorderete se seguite siti di informazione al di fuori dei nostri confini, Capcom ha annunciato negli scorsi giorni l’arrivo di una “1-Shot Demo” di Resident Evil 2 per un periodo limitato su PlayStation 4, Xbox One e PC.
Con questa speciale demo sarà possibile accedere in anteprima al tanto atteso remake in un periodo compreso tra l’11 e il 31 gennaio 2019, in attesa della sua uscita ufficiale per il 25 dello stesso mese. Ma di preciso, in cosa consiste questa demo così particolare? Riprendiamo una parte del comunicato stampa ufficiale a riguardo:

La demo, nominata adeguatamente “1-Shot Demo”, metterà alla prova i giocatori chiedendo loro di sopravvivere agli orrori di Raccoon City per solamente 30 minuti. Se i giocatori riusciranno a completare l’obiettivo della missione entro i 30 minuti stabiliti, essi potranno comunque ricominciare la missione e utilizzare il tempo che gli è rimasto per esplorare di nuovo la demo. In caso di morte per mano degli zombie sarà comunque possibile continuare a giocare finché non saranno finiti tutti e 30 i minuti a disposizione.

La fine della sessione di gioco rivelerà un nuovissimo trailer, esclusivo per coloro che giocheranno la demo. Per quanto non sarà possibile rigiocare la demo allo scadere del tempo, il trailer sarà comunque visualizzabile quante volte si desidera.

Nella “1-Shot Demo” i giocatori vestiranno i panni del poliziotto novellino Leon S. Kennedy, giunto al Dipartimento di Polizia di Raccoon City, in quel che sembrerebbe essere il peggior “primo giorno di lavoro” della storia. Leon dovrà sopravvivere a feroci zombie e risolvere puzzle per trovare una via di fuga sicura dalla stazione. Con un intero edificio pieno di creature carnivore in agguato e Leon che cerca di fuggire mentre il timer scorre, i giocatori dovranno assicurarsi di ammazzare molto di più che solo il tempo.

A sorpresa di tutti, però, sembra che anche i possessori di Nintendo Switch potranno mettere mano al gioco, con una particolare demo (in linea con tutti i porting in ritardo che devono differenziarsi) denominata “1-Shot Version“. La particolarità di questa versione è che appunto non si tratta di una demo, quanto del gioco completo, il quale sarà scaricabile gratuitamente dal Nintendo eShop nello stesso periodo della “1-Shot Demo” e giocabile solo per 30 minuti. Alla fine di quei minuti, il giocatore verrà rimandato nella schermata principale della console, e i dati del gioco verranno cancellati, in modo da offrire un’esperienza dell’orrore indimenticabile. Di seguito il comunicato stampa:

In aggiunta a quanto precedentemente annunciato, a cominciare dall’11 gennaio fino al 31 dello stesso mese anche i possessori di Nintendo Switch potranno unirsi alla festa, grazie alla speciale “1-Shot Version”. A differenza della “1-Shot Demo”, questa particolare edizione del gioco metterà veramente a dura prova i fan della serie, in quanto sarà richiesto di completare l’intera avventura in soli 30 minuti. Se i giocatori riusciranno nell’impresa, alla fine del gioco verrà mostrato un video messaggio da parte dei produttori del gioco con alcune succose anticipazioni sul futuro della serie.

Alla fine dei 30 minuti, che abbiate o meno concluso il gioco, quest’ultimo vi rimanderà alla schermata principale della console, per poi procedere all’eliminazione dalla memoria interna della console (o della vostra scheda microSD) dei dati di salvataggio e del gioco stesso. Lo stesso avverrà nel caso decidiate di mettere il gioco in pausa oppure di uscire dall’applicazione in seguito all’avvio, e non sarà possibile riscaricare una seconda volta il gioco dal Nintendo eShop.

Questa speciale edizione di Resident Evil 2 sarà disponibile soltanto nel periodo di tempo specificato e non sarà resa disponibile al pubblico successivamente come prodotto acquistabile nei negozi o dal Nintendo eShop.

Come specificato dal testo che ci è stato mandato, non è prevista alcuna pubblicazione del gioco in futuro, in quanto l’intenzione di Capcom è quella di rendere partecipi tutti i giocatori di un evento che mai potrà venire dimenticato. Quindi mi raccomando, allenatevi con gli speedrun del gioco originale, perché ne vedrete delle belle. Dopotutto, non li avete acquistati tutti i Resident Evil pubblicati su GameCube? E, alla peggio, potete sempre comprare un altro Nintendo Switch (o formattare il vostro) per avere ulteriori tentativi fino al 31 gennaio.


Nintendoomed partecipa al Programma Affiliazione Amazon EU, un programma di affiliazione che consente ai siti di percepire una commissione pubblicitaria pubblicizzando e fornendo link al sito Amazon.it. Prova gratuitamente Amazon Prime per ricevere i tuoi acquisti in un giorno.

Videogiocatore incallito, a volte si scorda di essere il capo di Nintendoomed, nonché l’addetto alle pubbliche relazioni del sito. Quando non ha nulla da fare si occupa di progetti pazzi o di recuperare giochi e console vecchie, le quali ovviamente non toccherà mai. Per due volte ha trollato l’internet, ma queste sono altre storie che non andranno mai raccontate. Lo trovate anche su Facebook e Twitter (anche se quest’ultimo non lo usa mai).

Autore: Filippo "Flippoh" Corso

Videogiocatore incallito, a volte si scorda di essere il capo di Nintendoomed, nonché l'addetto alle pubbliche relazioni del sito. Quando non ha nulla da fare si occupa di progetti pazzi o di recuperare giochi e console vecchie, le quali ovviamente non toccherà mai. Per due volte ha trollato l'internet, ma queste sono altre storie che non andranno mai raccontate. Lo trovate anche su Facebook e Twitter (anche se quest'ultimo non lo usa mai).