2 Giugno 2019 • Notizia

Ecco come è stato scelto il roster di Marvel Ultimate Alliance 3: The Black Order

Nell’ultimo episodio del Game Informer Show, il Marvel Games VP Bill Rosemann ha spiegato come è stato scelto il roster di Marvel Ultimate Alliance 3: The Black Order.

Dipende tutto dal gameplay e dalla storia. Volevamo guardare al passato e restare fedeli all’esperienza, ma anche pensare a quello che sta succedendo adesso nella Marvel e al suo futuro. Volevamo tenere in considerazione tutto ciò. Che personaggi c’erano nei vecchi giochi che le persone amavano tanto? Quali sono le nuove stelle della Marvel? Quali sono i nuovi personaggi che non sono mai stati in un gioco della serie e che sarebbero divertenti da giocare? E quale occasione abbiamo per introdurre i giocatori ai nuovi personaggi che potrebbero non conoscere ancora? Inoltre abbiamo pensato al gameplay, ovvero a come i personaggi funzionano di per sé, come funzionano combinati con altri due, tre o quattro. Poi c’è la storia, quali aggiunte potevamo fare? E infine, che cosa potevamo mettere assieme senza che la gente se lo aspettasse? Gli X-Men con i Guardiani della Galassia?

Vi ricordo che Marvel Alliance 3: The Black Order, che gli sviluppatori stessi definiscono perfetto per Switch, arriverà in esclusiva sul tablet Nintendo il 19 luglio.

Fonte: NintendoEverything


Giocatore “competitivo” di Pokémon, passa la vita a fingere di studiare mentre gioca a Fire Emblem e si lamenta dei nuovi giochi della serie. Ha inoltre un grande problema, il cui nome è Xenoblade Chronicles.

Autore: Andrea "Andre4102" Diecidue

Giocatore "competitivo" di Pokémon, passa la vita a fingere di studiare mentre gioca a Fire Emblem e si lamenta dei nuovi giochi della serie. Ha inoltre un grande problema, il cui nome è Xenoblade Chronicles.