Masahiro Sakurai parla di Minecraft in Super Smash Bros. Ultimate

2 min.
29.10.2020
Notizie


È uscito il nuovo numero di Famitsu, con esso la nuova edizione della rubrica di Masahiro Sakurai e in questo caso un po’ di dietro le quinte sull’inclusione di Steve in Super Smash Bros. Ultimate. Grazie alla traduzione sponsorizzata da Source Gaming ecco cosa ha detto:

Parla del fatto che la rivelazione del personaggio ha fatto crashare Twitter, cosa che Sakurai non si sarebbe mai aspettato. Spera anche che non ci fossero grossi bug legati a Steve [beh…].

Sakurai conosce bene Minecraft e capisce come funziona, quindi le idee per il personaggio e lo scenario gli sono venute relativamente in fretta. Più si appoggiava al gameplay originale, più era difficile creare un personaggio che funzionasse in Smash. Il team ha dovuto bilanciare quello che era fattibile e quello che rende Steve unico senza perdere il fascino di Minecraft, e allo stesso tempo non renderlo sbilanciato rispetto agli altri lottatori.

Anche se Steve e Banjo-Kazooie sono entrambi personaggi Microsoft, le divisioni che si occupano dei personaggi sono diverse. Quando Sakurai propose a Microsoft di inserire Steve in Smash, erano molto contenti e collaborativi.

All’inizio Steve potrebbe essere difficile da usare, Sakurai sa che Minecraft è giocato da ogni tipo di pubblico. Quindi ha pensato di rendere Steve un po’ più accessibile, ma in quel caso non sarebbe sembrato provenire davvero da Minecraft e avrebbe perso della freschezza. Visto che Minecraft è un gioco molto complicato, sembrava appropriato trasporre la complessità al personaggio.

Con Steve ci sono altri personaggi: Alex, Zombi ed Enderman, ma non hanno nessuna differenza di gameplay. Per inventarsi le mosse, Sakurai ha ripreso elementi dal gioco originale, come estrarre materiali, creare oggetti e posizionare blocchi; anche lo scenario riprende l’idea dei biomi dal gioco originale. Inizialmente Sakurai aveva pensato a un editor scenari che avrebbe permesso ai giocatori di creare uno scenario in Minecraft e importarlo in Smash Ultimate, ma ha dovuto rinunciare quasi subito all’idea perché giudicata impossibile.

Ci sono stati vari problemi con la musica di Minecraft: per vari motivi, non hanno potuto usare le musiche originali [nota di PushDustIn: “vari motivi” probabilmente vuol dire “copyright”]. Alcune canzoni sono state scartate nel mezzo del processo di arrangiamento, ma quelle che sono finite in Smash, secondo Sakurai ci stanno molto bene.

È stato molto difficile registrare la presentazione “Combattere con Steve e Alex“: c’erano così tanti elementi e caratteristiche uniche ed è stato difficile menzionare tutto.

Steve è stato sviluppato interamente durante la pandemia di COVID-19, ma nonostante le difficoltà aggiuntive Sakurai è felice di essere coinvolto con diverse IP e di continuare a lavorare al prossimo DLC.