1 Febbraio 2019 • Notizia

RUMOR – “Mini-Switch” e un nuovo servizio online in arrivo quest’anno?

Il quotidiano giapponese Nikkei ha recentemente pubblicato in un articolo delle indiscrezioni sul prossimo futuro di Nintendo Switch.

Secondo il giornale finanziario, un restyling dello Switch in miniatura potrebbe uscire nel corso del 2019. Inoltre, ha parlato anche di un nuovo servizio indirizzato agli “appassionati di giochi”. Ecco l’estratto tradotto da Nintendo Everything.

Si stanno preparando per quello che verrà, e una di queste cose è una versione in miniatura di Switch. L’azienda ha detto di “non poter commentare” in proposito, ma ha già informato molti fornitori e aziende di sviluppo videogiochi che hanno intenzione di rilasciarlo forse già nel 2019. Secondo i loro affiliati, stanno “miniaturizzando la console per favorire la portabilità e il giocare all’aperto, tagliando delle funzioni per ridurre il prezzo ed espandere la userbase”.

Il servizio online di Switch ha debuttato a settembre 2018, e vogliono lanciare un nuovo servizio mirato agli appassionati di giochi disposti a pagare un po’ di più nel corso del 2019.

Per la prima notizia, si tratta di una previsione che avevano già fatto in molti, e se è vero potrebbe trattarsi di una sorta di Wii Mini dei giorni nostri o Nintendo 2DS. Per la seconda cosa, chissà se ciò significherà un aumento di prezzo per ottenere nuove console nei loro servizi di retrogaming oppure una soluzione in linea con quanto offerto dalla concorrenza.

Fonte: Nintendo Everything


Studente twentysomething dell’Università di Padova, dopo un’infanzia a suon di PS1 e 2 si è redento passando a Wii, Wii U e Switch… e poi ri-redento prendendo anche una PS4, giusto per darsi l’aria da cosmopolita al di sopra delle console war. Passa il tempo fingendo di essere un membro produttivo della società ma in realtà gioca a videogiochi e occasionalmente scrive sugli stessi (bambini, non imitatelo).
Lo trovate su Facebook e Twitter.

Autore: Michele "Comemichiamo" Mosena

Studente twentysomething dell'Università di Padova, dopo un'infanzia a suon di PS1 e 2 si è redento passando a Wii, Wii U e Switch... e poi ri-redento prendendo anche una PS4, giusto per darsi l'aria da cosmopolita al di sopra delle console war. Passa il tempo fingendo di essere un membro produttivo della società ma in realtà gioca a videogiochi e occasionalmente scrive sugli stessi (bambini, non imitatelo). Lo trovate su Facebook e Twitter.