[RUMOR] Pokémon Spada e Scudo: Nintendo concede l’annullamento dei pre-order digitali?

1 min.
09.11.2019
Notizie


Il backlash per i tagli di Pokémon Spada e Scudo è giunto a livelli incontenibili. È talmente enorme il disappunto della fanbase che sembra che persino Nintendo abbia deciso di fare uno strappo ad una delle sue regole più discusse, cioè quella concernente il diritto di recesso.

Un tale sQuBNsc26U9whKWJ (grazie della tua esistenza, O copincolla) di Reddit ha parlato con un’operatrice della chat di supporto di Nintendo of America, affermando di essere rimasto deluso dalla campagna pubblicitaria fuorviante dei due titoli Game Freak -cioè dalla Dexit- e di rivolere indietro i soldi spesi nel comprare la copia digitale di Pokémon Spada. Sembra che l’operatrice ne abbia parlato con i propri manager, i quali hanno prontamente rimborsato l’utente dal nickname impronunciabile. Di seguito la prova del rimborso:

Questo non è il primo caso in assoluto nel quale il regolamento sul diritto di recesso viene sorvolato (è successo di recente anche con i pre-order di Overwatch), ma è comunque opportuno precisare che diverse persone, in quello stesso thread, hanno riportato di essere riuscite a reclamare una e una sola volta per account il rimborso. Questo comunque sarebbe il primo caso in cui ciò coinvolge un titolo first party.
Chiederete anche voi il rimborso? O ve lo conserverete per i prossimi titoli Pokémon?

[amazon_link asins=’B07P7RJ5N1,B07PB1NP25′ template=’NDProductCarousel’ store=’nintendoomed-21′ marketplace=’IT’ link_id=’54a4aa6b-a365-468e-9613-5869d5dbebd2′]