[RUMOR] Nintendo: grande supporto first party su NX

2 min.
20.04.2016
Notizie


Emily Rogers, insider che penso ormai non abbia più bisogno di presentazioni, ha pubblicato un articolo sul suo blog commentando i recenti rumor riportati da 10k e aggiungendo nuove informazioni sul supporto futuro di NX da parte della casa di Kyoto.
Secondo quanto le è stato riportato da fonti vicine a Nintendo, in un solo anno il parco titoli di NX sarà maggiore di quanto visto su Wii U negli tre-quattro anni. Nintendo avrebbe intenzione di aumentare il proprio impegno verso la nuova console pubblicando più titoli sviluppati dai loro team interni e non. L’intero processo dietro lo sviluppo ha subito cambiamenti radicali e molti giochi non annunciati per Wii U sono stati spostati su NX. Nella migliore delle ipotesi, la console potrebbe avere la maggior quantità di software prodotto internamente da Nintendo rispetto al passato.
Bisogna ora precisare una cosa: come già detto dalla stessa Emily Rogers ciò non esclude la possibilità che i prossimi giochi vengano rinviati o che ci possano essere buchi tra le varie uscite. Questo non vuole neppure dire che Nintendo annuncerà tutti questi giochi durante l’E3 di quest’anno, basta pensare ad esempio a giochi come Bayonetta 2 o Xenoblade Chronicles X, annunciati mesi dopo la conclusione della fiera di Los Angeles. L’unica certezza a riguardo è che NX non dovrebbe subire gli stessi errori di Wii U, con mesi successivi al lancio carenti lato software.

Emily avrebbe inoltre chiesto pareri riguardo la caratteristica peculiare di NX descritta da 10k, ovvero un controller in grado di permettere di giocare via streaming, ovunque, similmente a quanto visto con PlayStation Vita.
Una fesseria, secondo le sue fonti. Iwata e Kimishima hanno più volte ribadito che NX prenderà le distanze da Wii e Wii U. Sarebbe una mossa suicida presentare la console come l’erede di Wii U in tutto e per tutto.
Il controller potrebbe, però, avere uno schermo, ma non è detto.