RUMOR: La batteria di Switch durerà al massimo tre ore, il dock aumenterà le prestazioni

2 min.
21.10.2016
Notizie


Laura Dale, una fonte ormai attendibile per quanto riguarda le informazioni su Nintendo Switch, ha rivelato nuove presunte informazioni sulla console riguardo alcuni aspetti che non sono stati chiariti dal trailer di presentazione di ieri.

  • Lo schermo sarà touchscreen con tecnologia multitouch, anche se non sarà fondamentale nella maggior parte dei giochi, dato che dovrà essere possibile giocare ad ogni titolo anche quando lo schermo è inserito nel dock. Lo schermo dovrebbe venire utilizzato per il menu della console, per disegnare e per giochi come Super Mario Maker.
  • Da ciò che le è stato comunicato, il dock fornirà alla console potenza di calcolo aggiuntiva e, a differenza di quanto visto nel trailer, sarà necessario attendere qualche secondo per cambiare tra la modalità portatile e quella fissa. Tutte le fonti hanno confermato che la console fatica di meno a fare girare i giochi quando è connessa al dock.

    “Molti su Twitter mi hanno fatto notare una dichiarazione di Nintendo in cui veniva detto che “il dock non è l’unità principale del Nintendo Switch… La funzione principale del dock è quella di offrire un output video alla TV, così come di ricaricare e offrire corrente al sistema.” Per quanto riguarda ciò, hanno più volte ripetuto le parole “funzione principale” e “unità principale”, le quali penso vogliano intendere anche altro. Ritengo che queste dichiarazioni puntino più nell’illustrare le differenze della console rispetto a Wii U, in modo da evitare gli errori del passato, piuttosto di dire che il dock non modificherà in alcun modo l’esperienza di gioco.”

    Non puoi giocare con il dock senza collegare il dispositivo portatile, ma questo non significa che non possa migliorare la performance di un gioco

  • La batteria le è stata descritta come “mediocre” da una fonte all’interno di Nintendo, mentre da Ubisoft arrivano voci su una presunta durata di tre ore di gioco.
  • Le levette dei Joy-Con dovrebbero restare analogiche anche nella versione finale della console. Sono presenti bumper e grilletti dorsali analogici, in maniera simile a quelli del Nintendo GameCube.

Fonte: Let’s Play Videogames, via NeoGAF