2 Agosto 2019 • Notizia

RUMOR: dei dataminer avrebbero trovato indizi sui personaggi DLC di Fire Emblem: Three Houses

Eravamo già a conoscenza della presenza di DLC futuri per Fire Emblem: Three Houses, come del resto già sapevamo che avrebbero incluso nuove missioni, costumi e soprattutto personaggi: ecco, ieri alcuni dataminer avrebbero trovato indizi su quali potrebbero essere alcuni di questi personaggi scaricabili.

Naturalmente, prima di immergerci in qualsivoglia tipo di congettura, è bene ricordarsi che si parla pur sempre di rumor. I dati venuti fuori dalle operazioni di datamining potrebbero riferirsi a personaggi inizialmente pianificati come giocabili e poi scartati del tutto: un ottimo esempio a riguardo sarebbe quello di Berkut in Fire Emblem Echoes: Shadows of Valentia, dotato, come un altro personaggio che analizzeremo, di tutte le linee di dialogo necessarie ad un personaggio giocabile, da quelle per l’aumento di livello a quelle per la sconfitta, fino a quelle per il cambio classe o il venir curato; ma mai diventato utilizzabile da parte del giocatore, nemmeno sotto forma di DLC. Non ci resta dunque che aspettare e sperare che quanto ritrovato possa effettivamente significare qualcosa.

In ogni caso, le informazioni sui dati di gioco sono giunte dallo youtuber ed esperto dataminer DeathChaos che, in un suo video su YouTube, ha mostrato, in veste di personaggi giocabili, personaggi che altrimenti non lo sarebbero: il brigante Kostas, per esempio, ma anche Anna, Jeralt e soprattutto Sothis.

Ed è il personaggio di Sothis a risultare il più interessante fra tutti: è difatti l’unico a presentare, sepolte fra i dati di gioco, linee di dialogo per il combattimento, le attività accademiche, l’aumento di livello o il cambio di classe. A ben vedere, sembrerebbe quindi che la misteriosa “ragazzina” sia stata almeno in un primo momento programmata come giocabile, se non addirittura pianificata come personaggio scaricabile in futuro. A detta di DeathChaos, però, questa è solo la punta dell’iceberg:

“Per ora Sothis sembra essere l’unica scoperta interessante che abbiamo fatto, ma visto che esistono letteralmente migliaia di dati per personaggi che ancora non abbiamo decifrato del tutto, è molto difficile che sia anche l’unica presente.”

Dal canto nostro, non possiamo che essere d’accordo con lui. Cosa ci riserverà quindi Intelligent System nel futuro? Anna, magari, come è del resto prevedibile? Lo scopriremo presto!

Fonte: NintendoSoup


Studente universitario amante delle arti canoniche tanto quanto del medium videoludico, ha deciso di unire assieme le due cose e dare la sua personalissima lettura al mondo dei videogiochi: non che ci si aspettasse diversamente da qualcuno che fa discorsi filosofici sulla trama di Drawn to Life 2. Quando non scrive, disegna, e quando non disegna è probabile che stia giocando a qualche RPG di bassa qualità per poi scriverci e/o disegnarci a riguardo, ovviamente.

Lo trovate su Facebook e YouTube.

Autore: Luigi "Enpitsu" Riccio

Studente universitario amante delle arti canoniche tanto quanto del medium videoludico, ha deciso di unire assieme le due cose e dare la sua personalissima lettura al mondo dei videogiochi: non che ci si aspettasse diversamente da qualcuno che fa discorsi filosofici sulla trama di Drawn to Life 2. Quando non scrive, disegna, e quando non disegna è probabile che stia giocando a qualche RPG di bassa qualità per poi scriverci e/o disegnarci a riguardo, ovviamente. Lo trovate su Facebook e YouTube.