RUMOR: AT&T vuole vendere Warner Bros. Games per 4 miliardi di dollari

1 min.
13.06.2020
Notizie


Dal sito web di CNBC (praticamente Il Sole 24 ORE statunitense), arriva una notizia non del tutto confermata: la compagnia telefonica AT&T vorrebbe sbarazzarsi della divisione gaming Warner Bros. Games in quanto “spesa non essenziale”.

Secondo l’articolo, basato su fonti anonime, il prezzo richiesto è di 4 miliardi di dollari, e tra gli studi che si sono interessati all’acquisto ci sono Take-Two, Electronic Arts e Activision. Le fonti dell’articolo affermano che “nessun accordo è assicurato o imminente”.

Warner Bros. Games si occupa di molti dei videogiochi basati su proprietà WB, come Harry Potter, Game of Thrones, le proprietà DC Comics e i giochi LEGO, oltre che a serie del calibro di Mortal Kombat e Scribblenauts.

Se queste voci fossero vere, WB Games ha avuto senza dubbio un anno sfortunato: dalla cancellazione del primo E3 in cui avrebbero avuto una loro conferenza a questo… sareste contenti se una delle tre compagnie menzionate sopra acquisisse Warner Bros. Games?

Fonte: CNBC