9 Febbraio 2019 • Notizia

Giappone: Il remake del terzo Mario & Luigi è il peggior Mario a livello di vendite

Nonostante non sia affatto un brutto giocoMario & Luigi: Viaggio al centro di Bowser + Le avventure di Bowser Junior non sembra stia attirando molti, tra quelli che non devono giocarci per lavoro.

In Giappone, infatti, le vendite di questo “nuovo” Mario arrancano a dir poco. Uscito da due settimane, il gioco non si è nemmeno avvicinato alla top 50 dei giochi più venduti, e dati del 20 gennaio indicavano delle misere 22.597 copie vendute.

Questo pone Mario & Luigi 3 DX alla pari con Mario’s Tennis per Virtual Boy a livello di vendite. Colpa del gioco o è semplicemente segno della morte del 3DS? Tenete a mente che la tabella del Tweet si riferisce solo alle vendite giapponesi della prima settimana, e include solo i giochi fisici e non le riedizioni.

Inoltre, Super Mario Wiki fa notare quale sia il gioco di Mario meno venduto (al dettaglio) in Giappone: Mario vs. Donkey Kong: Tipping Stars per Wii U, ma quello era solo una scatola contenente un codice download, quindi non lo consideriamo come gioco fisico.

Fonte: Nintendo Soup


Studente twentysomething dell’Università di Padova, dopo un’infanzia a suon di PS1 e 2 si è redento passando a Wii, Wii U e Switch… e poi ri-redento prendendo anche una PS4, giusto per darsi l’aria da cosmopolita al di sopra delle console war. Passa il tempo fingendo di essere un membro produttivo della società ma in realtà gioca a videogiochi e occasionalmente scrive sugli stessi (bambini, non imitatelo).
Lo trovate su Facebook e Twitter.

Autore: Michele "Comemichiamo" Mosena

Studente twentysomething dell'Università di Padova, dopo un'infanzia a suon di PS1 e 2 si è redento passando a Wii, Wii U e Switch... e poi ri-redento prendendo anche una PS4, giusto per darsi l'aria da cosmopolita al di sopra delle console war. Passa il tempo fingendo di essere un membro produttivo della società ma in realtà gioca a videogiochi e occasionalmente scrive sugli stessi (bambini, non imitatelo). Lo trovate su Facebook e Twitter.