In questi momenti di difficoltà per il Paese, la redazione di Nintendoomed si appella ai propri lettori. Anziché concludere l’articolo con il solito banner affiliato, vorremmo chiedervi un piccolo, grande gesto per aiutare chi in questo momento sta rischiando la vita per la nostra incolumità. Di seguito riporteremo le coordinate bancarie per effettuare una donazione al conto corrente dedicato della Protezione Civile. In caso, invece, preferiate donare agli ospedali, ci sentiamo di consigliarvi di consultare la seguente lista.

Banca Intesa Sanpaolo Spa
Filiale di Via del Corso, 226 – Roma
Intestato a Pres. Cons. Min. Dip. Prot. Civ.
IBAN: IT84Z0306905020100000066387
BIC: BCITITMM
27 Luglio 2018 • Notizia

Reggie Fils-Aimé appare in un video della polizia di Seattle

Il mio corpo (di polizia) è pronto

La Lip-Sync Challenge è l’ultima moda internettosa tra le forze di polizia degli Stati Uniti: i dipartimenti di varie città americane si stanno dando battaglia sfidandosi a vicenda a creare un video in cui gli agenti, appunto, “lip syncano” una canzone.

E guardate un po’ chi ha fatto una comparsata nel video della polizia di Seattle

Al minuto 2:30, appare solo per un secondo, ma eccolo là. Reggie Fils-Aimé di Nintendo of America con un pianoforte Nintendo Labo sulle ginocchia. La cosa non deve stupire, vi ricordiamo che la sede di Nintendo of America si trova a Redmond, proprio nell’area metropolitana di Seattle. Ah, e lo sapevate che Nintendo of America possiede al 10% la squadra di baseball dei Seattle Mariners?

Indiscrezioni dicono che subito dopo il video, Reggie è stato portato in custodia per il rifiuto di tradurre in inglese Mother 3.

Fonte: ResetEra

[amazon_link asins=’B0793HJ2M1′ template=’NDProductLink’ store=’nintendoomed-21′ marketplace=’IT’ link_id=’af601f97-917a-11e8-ba58-dff994d34605′]

Studente twentysomething dell’Università di Padova, dopo un’infanzia a suon di PS1 e 2 si è redento passando a Wii, Wii U e Switch… e poi ri-redento prendendo anche una PS4, giusto per darsi l’aria da cosmopolita al di sopra delle console war. Passa il tempo fingendo di essere un membro produttivo della società ma in realtà gioca a videogiochi e occasionalmente scrive sugli stessi (bambini, non imitatelo).
Lo trovate su Facebook e Twitter.

Autore: Michele "Comemichiamo" Mosena

Studente twentysomething dell'Università di Padova, dopo un'infanzia a suon di PS1 e 2 si è redento passando a Wii, Wii U e Switch... e poi ri-redento prendendo anche una PS4, giusto per darsi l'aria da cosmopolita al di sopra delle console war. Passa il tempo fingendo di essere un membro produttivo della società ma in realtà gioca a videogiochi e occasionalmente scrive sugli stessi (bambini, non imitatelo). Lo trovate su Facebook e Twitter.