13 Novembre 2015 • Recensione

Recensione – Electronic Super Joy

Pubblicato nel 2013 per PC, questo pezzo d’arte approda finalmente su Wii U. Esso contiene il gioco originale, tutti i livelli extra e due modalità speciali, ma non i DLC. Vorrei, dunque, cominciare questa recensione parlandoci prima dei motivi per cui non dovreste comprare Electronic Super Joy: … in realtà non ce ne sono.

Si tratta di un platform frenetico, accompagnato da colori sgargianti, simpatici dialoghi e musica fenomenale. Nonostante non sia un amante della musica elettronica, la colonna sonora di questo gioco mi ha fatto venir la pelle d’oca. Se non mi credete, date un’occhiata al trailer (che trovate qua sopra). Son certo che cambierete idea. Per gli amanti del genere, consiglio di dare un’occhiata alla pagina di EnV, il compositore del gioco.
La modalità principale del gioco sussiste nel completamento di circa 60 livelli. In ognuno di questi bisogna superare nemici e ostacoli di ogni genere, per raggiungere il portale che manda al livello successivo. Nei livelli sono nascoste delle stelle, spesso difficili da raggiungere, che permettono di sbloccare dei livelli extra se collezionate a sufficienza. Dei piccoli esseri possono comparire, di tanto in tanto, cambiando i poteri utilizzabili. Saranno loro a dare il giusto stacco nella freneticità dei livelli, con frasi divertenti e la testa che annuisce a ritmo di musica. La chiave per completare ogni livello risiede nel giusto tempismo di salto, e la padronanza dei poteri disponibili in ogni area. Il potere più comune è lo schianto a terra, che danneggia nemici e proiettili. Talvolta si usa il doppio salto, una pistola, volare, oppure nessun potere. Vi auguro già buona fortuna nell’ultimo caso.

Gli effetti grafici lasciano senza dubbio a bocca aperta.
Gli effetti grafici lasciano senza dubbio a bocca aperta.

Il design dei livelli è grandioso, e le meccaniche abbondano. Mentre si affrontano missili a ricerca, laser, portali e pavimenti scivolosi lo schermo potrebbe capovolgersi all’improvviso, i colori possono invertirsi e il tempo rallentare bruscamente. Gli sfondi e l’ambiente spesso si trasformano durante il livello, mentre la musica aumenta d’intensità. I colori degli sfondi sono sempre molto accesi e spesso in contrasto tra loro. Questo può creare facilmente fastidio alla vista. Per questa ragione vi consiglio di giocare direttamente sul Wii U Gamepad, con la modalità risparmio energetico attiva.
La modalità Micro-Hell comprende una seconda storia, nella quale il nostro eroe deve attraversare il micro-inferno per vendicarsi di Micro-Satana, che ha flatulato sul micro-cane del protagonista. I livelli sono una decina, ma sono più lunghi e insidiosi rispetto alla campagna principale. La modalità Infinito, invece, sussiste in una maratona senza fine, dove bisogna completare frammenti di livelli casuali, finchè non si muore per errore. Per i più temerari, si può attivare una modalità senza punti di controllo per la campagna principale. Infine è disponibile una lista degli obiettivi per ottenere il fantomatico 100%.

Beh...buon divertimento!
Beh…buon divertimento!

La durata del gioco si aggira tra le 5 e le 6 ore, contando solamente le due storie. Per raggiungere il 100% è necessario, invece, il doppio del tempo. Insomma, Electronic Super Joy è sotto ogni punto di vista un must, quindi non perdete tempo e andate all’e-shop. Una volta finito questo gioco vi sentirete più ricchi nell’animo, e con l’adrenalina a mille.

EPILESSIA/10

Un gioco originale, divertente ed impegnativo. Non perdete tempo e andate a provare questa perla.

Una palla di fuoco con gli occhiali da sole e la capacità di usare una tastiera. Chiaramente non può esistere di meglio.

Autore: Fabio "Mustungun" Costa

Una palla di fuoco con gli occhiali da sole e la capacità di usare una tastiera. Chiaramente non può esistere di meglio.