Pokémon GO: da oggi si potrà richiedere la rimozione di un Pokéstop.

1 min.
05.08.2016
Notizie


Dopo le varie lamentele di persone che avevano la propria abitazione o la propria attività vicina ad alcuni Pokéstop, a causa di molti giocatori di Pokémon GO che invadevano negozi e centri abitati, Niantic ha finalmente deciso di accettare delle segnalazioni per rimuovere determinati punti d’interesse. Un esempio è la biblioteca della città di Provo, che si è ritrovata in mezzo a 4 Pokéstop.

Durante il mese scorso, siamo rimasti sorpresi dal fatto che la biblioteca di Provo aveva 4 Pokéstop nel nuovo gioco Pokémon GO. Abbiamo osservato i giocatori passeggiare di fronte al nostro cortile giorno e notte per catturare Pokémon, raccontandosi storie e formando dei gruppi. Il gioco ed i giocatori hanno riportato energie alla biblioteca.
Tuttavia, a causa degli elevati costi e dei problemi che crescevano, abbiamo chiesto che i Pokéstop venissero rimossi da lì. Ci hanno comunicato che il 2 agosto la nostra richiesta era stata approvata. I punti sono poi stati rimossi più velocemente di quanto ci saremmo aspettati e ci dispiace non aver potuto informare le persone in anticipo. Vogliamo comunque preservare tutto l’amore e l’entusiasmo verso questo gioco, purchè sia sicura e sostenibile. Ad oggi, siamo incapaci di fornire un ambiente adatto a Pokémon GO su una scala così massiccia.

Fonte: GoNintendo