PlayStation: Ken Kutaragi non ha mai considerato Nintendo una rivale

1 min.
21.03.2021
Notizie


Ormai sappiamo tutti la storia della Nintendo PlayStation, un add-on per SNES che Nintendo aveva commissionato a Sony per poi cambiare idea e rivolgersi a Philips, di conseguenza Sony ha deciso di creare una sua console e il resto è storia.

Di recente, il “padre della PlayStation” Ken Kutaragi è apparso nel video-podcast di Katsuhiro Harada, uno dei capoccia di Bandai Namco, e ha parlato un po’ di questa vicenda.

Stando a quanto racconta il signor Kutaragi (che all’epoca aveva anche sviluppato il sound chip del Super Nintendo), le tre aziende giapponesi di videogiochi dell’epoca (Sony, Nintendo e SEGA) non erano mai state questi gran nemici giurati che i media amavano dipingere:

Prima di PlayStation, ho lavorato al Super Famicom con Nintendo, e mi piacevano molto il signor Uemura e il suo team, ero spesso con loro e andavamo d’accordo. Ma da fuori, ci dipingevano come avversari. Non lo eravamo affatto.

[…]

Mi chiedevano sempre: “Il rivale di PlayStation è SEGA o Nintendo?”, ma noi non abbiamo mai pensato a chi fosse il rivale perché lavoravamo tutti insieme. Però la gente fuori non ci credeva… non sapevano la verità… e questo ha fatto fiorire l’industria.

Quindi anche se una vera rivalità o inimicizia non esisteva, l’idea generale che ci fosse bastava a fomentare gli sviluppatori delle tre aziende a dare il meglio di sé. Questo era vero anche all’interno di Nintendo (divisa all’epoca nella R&D1 di Yokoi e R&D2 del suo allievo Uemura), come abbiamo visto nell’intervista di Kotaku a Uemura dell’anno scorso.

Fonte: Nintendo Life