Più demo, più giochini e più remaster per Nintendo

1 min.
06.02.2015
Notizie


Nikkei ha riportato alcune delle strategie che Nintendo ha intenzione di applicare nel prossimo periodo al fine di tornare profittevole come un tempo entro il marzo 2017.

Nintendo vuole semplicemente ampliare l’offerta della sua ludoteca producendo più software low-budget, in modo da mantenere prezzi bassi per i prodotti appartenenti a questa gamma (che includerà giochi simili a quelli per i cellulari e porting/remake vari).

Inoltre, aumenterà il numero di demo rilasciate per permettere agli utenti di familiarizzare con nomi nuovi giocando ai primi stage (così com’è recentemente accaduto con Codename S.T.E.A.M.).

Nell’intervista viene anche specificato che al momento non ci sono piani per tagli di prezzo per nessuna delle console in commercio.