Pikmin: la storia familiare di Olimar ricostruita dalle descrizioni dei tesori

6 min.
19.10.2020
A ruota libera


Pikmin 3 Deluxe si avvicina, e anche se in questo gioco l’unico oggetto da raccogliere sono i frutti, torna la piklopedia, dove di norma (leggi: in Pikmin 2 e in Hey! Pikmin) sono raccolte le descrizioni dei tesori trovati da Olimar e dei nemici sconfitti.

Perché Dark Souls non è l’unica serie che nasconde lore nelle descrizioni degli oggetti, che credete? E alcune di queste descrizioni, che molta gente si è persa perché, ammettiamolo, Pikmin non vende mai molto, nascondono dettagli bizzarri e a volte inquietanti sull’interiorità del nostro capitano, che è molto di più del tipetto silenzioso e inespressivo che vediamo durante il gioco e in Smash.

Questa è la lista dei tesori di Pikmin 2, e sarà la protagonista del nostro viaggio nella psiche del capitano Olimar.

Iniziamo da Pikmin 2, parlando del rapporto di Olimar con il suo lavoro. Quando descrive la Noce robusta (una grossa ghianda) dice:

Questa noce rotonda mi ricorda l’enorme girovita del presidente…

Per la Boccia del futuro (una sfera di cristallo da veggente):

Secondo le mie analisi, questo strano marchingegno riesce a riflettere il futuro di chi ci si specchia. Però, il presidente dice di aver visto il buio più assoluto. Secondo lui era rotto, ma non ne sono poi così sicuro…

La descrizione del Fustigatore di spirito (un ingranaggio):

È da molti anni ormai che la mia vita scorre lenta e monotona, come l’ingranaggio di una macchina. A volte mi fermo e penso: ma sono davvero felice? No, non devo pensare a queste cose. Devo concentrarmi sulla mia missione!

Già qui vediamo tutti i sintomi di un lavoratore stressato che ha un rapporto conflittuale con il suo lavoro. Ma non si tratta solo del capo, anche il veicolo aziendale non è il massimo! Ecco cos’ha da dire il capitano della Scorta combustibile (una pila Duracell):

Per essere una macchina, la navicella si dà un sacco di arie. A quanto pare, anche le macchine hanno una personalità. Forse hanno anche un’anima? Se così fosse, allora potrei provare a sotterrarla finché il suo spirito non muore: così non mi darebbe più noia… Oh no… sto parlando come il presidente!

Il Fustigatore di spirito.

In Hey! Pikmin invece abbiamo la descrizione del Veicolo solare (una locomotiva giocattolo dorata):

Che cosa starei facendo ora se non fossi precipitato qui? Avrei una vita migliore su Hocotate di quella che ho oggi su questo pianeta? Manco a qualcuno? È davvero così importante che io torni a casa? Quando mi perdo in pensieri simili, guardo i Pikmin rischiare la vita per aiutarmi e mi sento uno stupido. Il mio obiettivo deve essere quello di tornare a casa, per lo meno per dare una ragione al loro duro lavoro.

In Hey! Pikmin Olimar racconta anche di quando, appena assunto alla Hocotate Trasporti, il presidente gli chiese di recapitare una borsa pesantissima, che scoprì essere piena di monete: un bonus per lui. Certo, l’ho già sentita: prima il capo fa tutto il generoso e poi si mette a sfruttarti come uno schiavo.

Il paziente sembra non amare molto il suo lavoro di tutti i giorni, ma parliamo della sua vita familiare. Sicuramente troverà qualcosa di cui gioire! Possiamo anche andare in ordine. Partiamo dalla Squisitezza mascherata (un mezzo kiwi, tra l’altro è lo stesso nome che ha il frutto in Pikmin 3, e anche le prime due frasi della descrizione sono praticamente la trama del sequel):

I frutti di questo pianeta sono incredibilmente grandi. Se li coltivassimo su Hocotate, ci sarebbe da mangiare per tutti! Purtroppo, non m’intendo di agricoltura. Forse avrei dovuto ascoltare mia moglie quando mi diceva di fare il contadino…

Descrivendo la Bacca solare (fragola) e la Pepita d’amore (pomodoro) Olimar ci fa capire che la moglie non è particolarmente affettuosa: lo canzona spesso e lo tratta male. Inoltre lei e la figlia si sono messe d’accordo per tenere il padre a dieta ferrea, come testimonia la descrizione dell’Anello glassato (ciambella). Dalle nacchere Generatore armonico apprendiamo che moglie e figlia di Olimar lo guardano sempre storto quando propone loro di andare al karaoke.

Nonostante ciò, vedere la Conchiglia ricordo (un’ostrica) gli fa paragonare la perla, “il capolavoro della creatura”, ai suoi figli. Awww… allora è felice della sua famiglia nonostante tutto? Vediamo la descrizione del Campanello da sposa, sicuramente ricorderà la felicità delle sue nozze…

A volte rimpiango il periodo spensierato da scapolo. Quando metti su famiglia, le cose cambiano. Mi piace passare il tempo con mia moglie, ma a volte vorrei starmene da solo.

Ecco la descrizione del Mobilio essenziale (una pallina natalizia luccicante):

Quest’oggetto brilla magnificamente. È enorme, ma credo che sarebbe un’ottima decorazione per una festa. Mi ricorda l’ultima volta che c’è stata una festa in famiglia. Ero molto occupato sul lavoro e non ce l’ho fatta: mia moglie e i miei figli hanno festeggiato senza di me. Mmm… mi sto allontanando sempre di più da casa mia…

Uhm ok ok… ma sicuramente la serie delle pietre preziose gli ricorderà i bellissimi regali che ha fatto alla sua consorte. Vediamo il Cuore di pietra (un rubino a forma di cuore):

Il colore brillante di questa gemma rossa mi ricorda gli occhi di mia moglie quando si arrabbia. Che rimanga tra noi… ho notato che ultimamente ha molte più rughe in viso. Adesso che ci penso, forse le ho causato un bel po’ di stress. Quando ritorno a Hocotate, la porterò in vacanza.

E se ripensa al passato, cosa le viene in mente, signor Olimar? Descriva la Gemma di lacrime:

Quando guardo uno zaffiro, mi ricordo di tanti anni fa, quando regalavo spesso dei gioielli a mia moglie. All’inizio, gliene compravo uno ogni volta che piangeva e poi è diventata un’abitudine quotidiana. Ah… il mio povero portafoglio!

Che mi dice del Quadrifoglio cristallino?

Ultimamente, mia figlia sembra molto entusiasta dell’anello di mia moglie. Per ora, le basta il suo anellino giocattolo, ma quando crescerà… Mi piace vederla diventare grande, ma sono anche preoccupato per il mio portafoglio…

Il Quadrifoglio cristallino.

Non parliamo di soldi signor Olimar, suvvia. Oh guardi una biglia, che mi dice di questa Sfera d’amore?

Dalle analisi avvenute, pare che quest’oggetto inanimato sia in grado di amare. Sfortunatamente, il mio amore è già promesso. Anche se…

D’accordo, poi torneremo sul fatto che vuole tradire sua moglie con una biglia. Per ora, mi parli dei suoi genitori. Vedo che ha lì un re bianco e una regina nera degli scacchi, ma perché ha chiamato il re Statua inutile?

All’inizio, questa cosa sembrava meravigliosa, ma in realtà è solo una statua da pochi soldi. In un certo senso, mi ricorda mio padre. Ma… è meglio che non glielo dica.

Suo padre è una statua da pochi soldi? Invece della Statua preziosa che può dirmi?

Questa statua è composta da un numero incredibile di dettagli. Assomiglia molto a un regalo che ho fatto alla mia mamma. Mi manca… a volte.

Anche in Hey! Pikmin ci sono delle storie interessanti. Scopriamo che Olimar ha un cane di nome Dobby (un elfo libero?). Dai, la prego, un ricordo positivo! Se le mostro questa pinzatrice Suggella legami cosa le viene in mente?

Una volta mia figlia venne da noi tutta emozionata con un serpente che aveva catturato. Mia moglie, però, ne era terrorizzata. Le promisi che l’avrei liberato, ma invece aiutai mia figlia in segreto a tenerlo in garage. Fu così che io e lei diventammo buoni amici, creando quel legame che resiste ancora al passare del tempo.

Oh meno male… Ora la descrizione dell’Attrezzo contorto (un cavatappi):

Mia figlia mi ha detto che vuole essere trattata come sua madre, perciò le ho comprato un vestito elegante. Allora ha urlato: “No, come la mamma!”, così le ho preso una macchinina giocattolo da guidare. Si è arrabbiata di nuovo. Quando l’ho raccontato a mia moglie, è scoppiata a ridere e mi ha detto: “Voleva che tu la abbracciassi.” Questo strumento è contorto come me. Sono capace di complicare le cose più semplici.

Poi ci sono due tesori con le descrizioni complementari: due trottole, il Fuso rotante e il Fuso rotante 2.0. Il secondo di questi dice:

Mia figlia mi sveglia dolcemente. Nell’altra stanza mia moglie prepara la colazione. Mio figlio fa i compiti fra un boccone e l’altro. Dobby mi porta il giornale. Benvenuti Pikmin! Oh… è stato solo un sogno molto strano.

Il primo invece:

Mia figlia mi sveglia saltando sul letto. Mia moglie riscalda la colazione nel microonde. Mio figlio è incollato alla TV. E Dobby mi riduce le scarpe a un colabrodo. Pikmin! Aiuto! Oh… è stato solo un sogno molto realistico.

Ma ecco, vediamo cosa pensa Olimar dei Pikmin, i suoi fidati compagni d’avventura. In Pikmin 2 abbiamo un’altra biglia, il Cristallo cinetico:

I Pikmin continuano a fissarmi. Mi fa piacere che provino ammirazione per me, ma la situazione mi sta dando sui nervi. A volte, avrei voglia di nascondermi nella navicella solo per sfuggire ai loro sguardi insistenti.

In Hey! Pikmin, la mia preferita, la biglia chiamata Sfera della gioia:

Questa sfera di cristallo contiene un oggetto che emette gioia. Non mi pare che funzioni, però. Mi manca la mia famiglia che ho lasciato a casa, mentre io sono tutto solo con questi… con questi… Questi Pikmin sono delle creature così carine e farebbero qualsiasi cosa per me! Mi piace quello sguardo birichino che a volte colgo nei loro occhi. Sono o non sono l’astronauta più fortunato della galassia?

Olimar si prepara a svelare gli altarini.

Insomma, diagnosi psichiatriche a parte, queste descrizioni ci mostrano che Olimar è una persona come tutti noi, un po’ come Mario ma senza i salti kilometrici, con i suoi piccoli drammi al lavoro e in famiglia, ed è questo che lo rende un personaggio così interessante, forse più di qualsiasi altro protagonista Nintendo. Le sue descrizioni dei tesori sono uno dei motivi principali per cui ho comprato Hey! Pikmin, e il fatto che torni la piklopedia è un grande punto a favore del porting di Pikmin 3 su Nintendo Switch.

Per salutarvi, vorrei parlarvi del Fronzolo arboreo, un tesoro di Pikmin 2 che consiste in una foglia di acero giapponese. Con le sue cinque punte e la forma snella, però, assomiglia a una foglia di un altro tipo… tanto che nella versione europea il suo colore è cambiato da verde a rosso. La descrizione giapponese non lascia spazio all’immaginazione: la navicella la pubblicizza come “la droga definitiva”, e Olimar dice che vorrebbe provarla un giorno, ma abusarne potrebbe causare la morte. Ah, e l’avocado in Pikmin 3 si chiama in giapponese Scroto di coccodrillo.

Smack! A nanna bimbi!
P is for Pikmin Olimar famiglia
Cover art by Slocon