29 settembre 2018 • Notizia

Super Mario Odyssey: in origine era stata considerata una versione femminile e umana di Bowser

L’artbook ufficiale di Super Mario Odyssey, “The Art of Super Mario Odyssey”, è ufficialmente uscito in Giappone ieri, 28 settembre: tutto normale, direte voi.

Ma non è così, affatto.

Andiamo con ordine: a meno che non abbiate vissuto sotto una pietra nell’arco di quest’ultima settimana, conoscerete senz’altro Bowsette, la versione femminile e umana di Bowser divenuta virale a seguito dell’ultimo Nintendo Direct e la cui fama ha avuto alcuni effetti… interessanti.

Ecco, Nintendo non avrà avuto nulla da dire su questo fenomeno, ma a volte la vita gioca brutti scherzi: è infatti emersa in rete una striscia a fumetti presente nell’artbook, che raffigura Bowser dopo aver cap-turato (con la sua personale versione di Cappy) la principessa del Regno dei Funghi. Il risultato è quella (o quello?) che è stata chiamata “Peach Bowser“.

Peach Bowser

Noi vorremmo anche provarci a chiudere il discorso Bowsette, ma non ci sorprenderebbe sapere che questo meme goda di vita propria e non sia affatto d’accordo con noi.

Fonte: NintendoSoup


Studente liceale amante delle arti canoniche tanto quanto del medium videoludico, ha deciso di unire assieme le due cose e dare la sua personalissima lettura al mondo dei videogiochi: non che ci si aspettasse diversamente da qualcuno che fa discorsi filosofici sulla trama di Drawn to Life 2. Quando non scrive, disegna, e quando non disegna è probabile che stia giocando a qualche RPG di bassa qualità per poi scriverci e/o disegnarci a riguardo, ovviamente.

Lo trovate su Facebook e YouTube.

Autore: Luigi "Enpitsu" Riccio

Studente liceale amante delle arti canoniche tanto quanto del medium videoludico, ha deciso di unire assieme le due cose e dare la sua personalissima lettura al mondo dei videogiochi: non che ci si aspettasse diversamente da qualcuno che fa discorsi filosofici sulla trama di Drawn to Life 2. Quando non scrive, disegna, e quando non disegna è probabile che stia giocando a qualche RPG di bassa qualità per poi scriverci e/o disegnarci a riguardo, ovviamente. Lo trovate su Facebook e YouTube.