1 Agosto 2019 • Notizia

Il nuovo modello di Nintendo Switch è già in vendita in alcuni paesi

La console, adesso dotata di maggior autonomia, è già sugli scaffali australiani e di Hong Kong

Ricordate quando, meno di un mese fa, Nintendo aveva annunciato un nuovo modello di Nintendo Switch dotato di un nuovo processore (la versione migliorata e chiamata “Mariko” del chip Tegra X1 già in uso sull’Nvidia Shield TV) e quindi di una maggiore autonomia? Ebbene, a quanto pare questo modello non solo è stato già rilasciato, ma anche molto più silenziosamente di quanto potessimo mai immaginare.

Pare infatti che il modello, riconoscibile grazie alla sua confezione ben diversa da quella che aveva la console al lancio al lancio, sia già in vendita non solo ad Hong Kong, ma anche in Australia, dove secondo il sito australiano Press Start sarebbe già arrivato a svariate sedi della catena JB Hi-Fi a Melbourne e Sydney.

Visto l’arrivo sugli scaffali decisamente in sordina, sarebbe il caso di tenere gli occhi aperti per qualsiasi tipo di scatola bizzarra anche da noi.

Per i più curiosi, ricordiamo che la durata della batteria di questo modello è superiore non solo a quella del modello originale, ma anche a quella di Nintendo Switch Lite, in arrivo in Europa a breve distanza.

Fonte: Nintendolife


Studente universitario amante delle arti canoniche tanto quanto del medium videoludico, ha deciso di unire assieme le due cose e dare la sua personalissima lettura al mondo dei videogiochi: non che ci si aspettasse diversamente da qualcuno che fa discorsi filosofici sulla trama di Drawn to Life 2. Quando non scrive, disegna, e quando non disegna è probabile che stia giocando a qualche RPG di bassa qualità per poi scriverci e/o disegnarci a riguardo, ovviamente.

Lo trovate su Facebook e YouTube.

Autore: Luigi "Enpitsu" Riccio

Studente universitario amante delle arti canoniche tanto quanto del medium videoludico, ha deciso di unire assieme le due cose e dare la sua personalissima lettura al mondo dei videogiochi: non che ci si aspettasse diversamente da qualcuno che fa discorsi filosofici sulla trama di Drawn to Life 2. Quando non scrive, disegna, e quando non disegna è probabile che stia giocando a qualche RPG di bassa qualità per poi scriverci e/o disegnarci a riguardo, ovviamente. Lo trovate su Facebook e YouTube.