Nuovo banner di Fire Emblem Heroes: Forze di volontà

2 min.
05.05.2021
Notizie flash


Ed eccoci qui, all’appuntamento annuale con il banner spoiler di Fire Emblem Heroes.

Si tratta anche quest’anno di una nuova edizione dei “Fallen Heroes”, titolo che un tempo indicava eroi che, per via di una qualche forza soprannaturale esterna, perdevano parzialmente o del tutto il controllo delle proprie azioni. Specifico “indicava” perché, ahimè, quest’anno il tema è stato abbastanza mandato a quel paese, ma d’altronde non avevamo mai avuto una definizione precisa, quindi beh… immagino che lo sappiano meglio loro di me. Forse.

I “fortunati” di quest’anno sono Dimitri (lancia, fanteria), Linfan (M) (tomo rosso, fanteria), Linfan (F) (ascia, volante) ed Edelgard (att. best. neutro, corazzato), e faranno parte del banner “Forze di volontà” che sarà disponibile a partire dal 7. Lo stesso giorno inizieranno anche le Confidenze omonime, mentre l’8 si terrà la Grande battaglia di Orson, un’unità di cui per ora non sappiamo nulla, ma che probabilmente sarà a cavallo e armata di spada o lancia.

Non ho molto interesse a elaborare ulteriormente sul fatto che solo Edelgard e, al massimo, i Linfan mi sembrino davvero adatti al tema, né a chiedermi perché saltare tutta una serie di personaggi, comunque piuttosto popolari, che avrebbero sicuramente avuto maggiormente senso, però mi permetto di lamentarmi almeno del fatto che Dimitri e Linfan (M) sono cloni delle loro versioni originali. In particolare, il povero Lord di Faerghus ha avuto tre alt di seguito totalmente identiche. Capisco che la classe “standard” di Dimitri lo veda proprio combattere in questo modo, ma il sistema di Three Houses gli permetterebbe tranquillamente di usare un po’ qualunque altra arma non magica pur mantenendo la stessa classe. Anzi, ricordo che è portato per la spada, e se avessero voluto mantenere il colore blu avrebbe potuto tranquillamente avere un arco, arma che tra l’altro allena canonicamente, come possiamo vedere quando lo affrontiamo in varie occasioni in Three Houses.

Nel complesso, quindi, sono abbastanza deluso sia dalla selezione dei personaggi che dal modo in cui due di essi sono stati resi. Un po’ un peccato, considerando che di solito amo questo tema, ma per quest’anno è andata così.
Per chi si è preso spoiler, beh… mi dispiace, davvero. Purtroppo Fire Emblem Heroes continua a non capirla.

Fonte: Fire Emblem Italia