Nintendo vorrebbe vendere 250 milioni di software entro marzo 2022

1 min.
15.03.2021
Notizie


I risultati dell’anno fiscale 2020/2021 e le previsioni ufficiali per il successivo saranno pubblicate solo il 6 maggio, ma a quanto pare Nintendo punta in alto. Un articolo di Bloomberg, che ha alla fonte vari esponenti tra partner e fornitori che vogliono rimanere anonimi, afferma che la casa di Kyoto vorrebbe vendere 250 milioni di software per Nintendo Switch nell’anno fiscale tra aprile 2021 e marzo 2022.

Come ricorderete, per via del covid-19 Nintendo aveva abbassato la stima delle vendite per l’anno fiscale in corso a circa 205 milioni, ma quest’anno si sentono forti e vogliono battere i record degli anni precedenti.

L’analista Serkan Toto di Kantan Games afferma che, anche se Nintendo il prossimo anno non avrà dalla sua parte milioni di persone chiuse in casa a giocare ad Animal Crossing, ha ragione di puntare in alto grazie a vari giochi blockbuster in arrivo e un nuovo hardware, riferendosi al nuovo modello con schermo OLED.

Ciò va contro l’opinione di diversi altri analisti, che invece avevano pronosticato un calo delle vendite sia di hardware sia di software, a causa, fra le altre cose, della scarsità di materiali di produzione che sta danneggiando anche PlayStation e Xbox.

Vedremo allora quali sono questi grandi software che usciranno nel prossimo anno fiscale. Di certo non si tratta solo di Fall Guys e Pokémon Diamante e Perla, no?

Fonte: Bloomberg