Nintendo ha vinto la causa contro l’associazione consumatori tedesca per i preordini digitali

1 min.
23.01.2020
Notizie


Se ricordate, diverso tempo fa vi avevamo portato la notizia che un’associazione di consumatori tedesca ha fatto causa a Nintendo of Europe: motivo del contenzioso era l’impossibilità di cancellare i preordini di giochi non ancora usciti su Nintendo eShop.

Se sapete il norvegese (infatti la storia è partita dalla Norvegia, si è spostata in Germania solo perché lì c’è la sede di Nintendo of Europe) qui c’è un articolo che spiega la storia. In ogni caso, lo spirito rosso dentro di me è triste nell’informarvi che Nintendo ha vinto la causa contro la VZBV (associazione tedesca dei consumatori), e il tribunale ha difeso il diritto di mantenere i preordini digitali irreversibili. Tutto merito di quella casellina che ci chiede di acconsentire alla perdita del diritto di recesso.

Quindi pensateci bene prima di preordinare un gioco non ancora uscito, e magari approfittate di quelli che hanno una demo gratuita. Da Altroconsumo è tutto, buona giornata.

Fonte: Nintendo Everything

[amazon_link asins=’B00I8143CE’ template=’NDProductLink’ store=’nintendoomed-21′ marketplace=’IT’ link_id=’30a3fa2f-896b-4a9d-9780-89d1c904c93a’]