29 Maggio 2018 • Notizia

Nintendo carica video privati sui suoi canali YouTube

P-Pokémon?

Un nuovo tassello si aggiunge al già numeroso mosaico di speculazioni riguardo a Pokémon per Nintendo Switch.

Nel corso della giornata molte divisioni di Nintendo hanno caricato un mucchio di video privati sui loro canali YouTube. I più attivi sono stati Nintendo Italia e Nintendo Germania. Pare anche che i video siano stati inseriti in playlist dedicate a Direct e a Pokémon. Che si stia avvicinando il momento del reveal?

Non è tutto, il tweet che rivelava la presenza dei video privati è stato poi cancellato, e lo stesso account ha poi commentato:

I video privati non sono niente di nuovo, ma i canali Nintendo stanno cancellando le loro tracce– il che è di solito il segnale di qualcosa di nuovo.

Fonte: GoNintendo

AGGIORNAMENTO: Secondo Pixelpar, il leaker già responsabile di aver scovato i titoli Let’s Go Pikachu e Let’s Go Eevee, almeno due di questi casi sono falsi allarme: dal canale Nintendo britannico sono spariti l’annuncio della data di Sole e Luna e un trailer di Rubino Omega e Zaffiro Alfa.

Solo ordinaria amministrazione quindi? Eppure è impossibile negare che in questi ultimi giorni il colosso lovecraftiano che è Pokémon si stia destando dal suo sonno millenario, pronto a delud- ehm, entusiasmarci ancora una volta.


Studente twentysomething dell’Università di Padova, dopo un’infanzia a suon di PS1 e 2 si è redento passando a Wii, Wii U e Switch… e poi ri-redento prendendo anche una PS4, giusto per darsi l’aria da cosmopolita al di sopra delle console war. Passa il tempo fingendo di essere un membro produttivo della società ma in realtà gioca a videogiochi e occasionalmente scrive sugli stessi (bambini, non imitatelo).
Lo trovate su Facebook e Twitter.

Autore: Michele "Comemichiamo" Mosena

Studente twentysomething dell'Università di Padova, dopo un'infanzia a suon di PS1 e 2 si è redento passando a Wii, Wii U e Switch... e poi ri-redento prendendo anche una PS4, giusto per darsi l'aria da cosmopolita al di sopra delle console war. Passa il tempo fingendo di essere un membro produttivo della società ma in realtà gioca a videogiochi e occasionalmente scrive sugli stessi (bambini, non imitatelo). Lo trovate su Facebook e Twitter.