26 novembre 2018 • Notizia

Nintendo si sta vendicando contro chi carica musiche di Ultimate

Non si può dire che non ci fosse da aspettarselo, ma… Nintendo non ha preso bene il datamining di Super Smash Bros. Ultimate, e soprattutto non ha preso bene quei canali YouTube che caricavano musica del gioco.

In particolare due canali, entrambi intorno ai 70.000 iscritti (non esattamente gli ultimi arrivati, insomma) sono stati chiusi: Crunchii Dystifyzer (e mi ero anche appena iscritto a uno di loro, peccato). In particolare, il primo ha spiegato la situazione su Twitter: si trattava di segnalazioni manuali da parte di Nintendo of America, e hanno colpito anche musiche che non erano remix originali di Ultimate, ma venivano da Smash precedenti.

Secondo la politica di YouTube, i canali saranno chiusi in 7 giorni, e i loro proprietari non potranno più accedervi in nessun modo. Secondo voi è stata una scelta saggia quella di Nintendo o potevano anche risparmiarsela?

Fonte: NintendoSoup


Studente twentysomething dell’Università di Padova, dopo un’infanzia a suon di PS1 e 2 si è redento passando a Wii, Wii U e Switch… e poi ri-redento prendendo anche una PS4, giusto per darsi l’aria da cosmopolita al di sopra delle console war. Passa il tempo fingendo di essere un membro produttivo della società ma in realtà gioca a videogiochi e occasionalmente scrive sugli stessi (bambini, non imitatelo).
Lo trovate su Facebook e Twitter.

Autore: Michele "Comemichiamo" Mosena

Studente twentysomething dell'Università di Padova, dopo un'infanzia a suon di PS1 e 2 si è redento passando a Wii, Wii U e Switch... e poi ri-redento prendendo anche una PS4, giusto per darsi l'aria da cosmopolita al di sopra delle console war. Passa il tempo fingendo di essere un membro produttivo della società ma in realtà gioca a videogiochi e occasionalmente scrive sugli stessi (bambini, non imitatelo). Lo trovate su Facebook e Twitter.