22 novembre 2018 • Notizia

L’aggiornamento 6.2.0 di Nintendo Switch ha risolto il problema hardware usato dagli hacker

Con la versione 6.2 del sistema operativo di Nintendo Switch, Nintendo ha creato un nuovo sistema di booting al momento inattaccabile, riuscendo quindi a risolvere un problema nell’hardware con una soluzione software.

L’account è di una persona molto famosa nella community di hacking delle console Nintendo

Al momento l’unico modo per modificare Switch sembra quindi ricorrere a degli exploit dello spazio utente, che possono però essere bloccati da Nintendo con nuovi aggiornamenti del firmware. Ma non è tutto, infatti sembra che Nintendo costringa ad aggiornare subito la console se si vuole utilizzare l’eShop o usare una qualunque applicazione, anziché concedere una settimana di tempo come le altre volte.

Questo è sicuramente un duro colpo per la scena di hacking di Switch, ma complimento a Nintendo per la soluzione brillante che hanno trovato.

Fonte: ResetEra


Giocatore “competitivo” di Pokémon, passa la vita a fingere di studiare mentre gioca a Fire Emblem e si lamenta dei nuovi giochi della serie. Ha inoltre un grande problema, il cui nome è Xenoblade Chronicles.

Autore: Andrea "Andre4102" Diecidue

Giocatore "competitivo" di Pokémon, passa la vita a fingere di studiare mentre gioca a Fire Emblem e si lamenta dei nuovi giochi della serie. Ha inoltre un grande problema, il cui nome è Xenoblade Chronicles.