Nintendo Switch Pro: Bloomberg ha pubblicato un altro report

1 min.
24.03.2021
Notizie


Certo, sono anni che escono notizie “ecco i dettagli su Nintendo Switch Pro“, e “gli studi hanno ricevuto i devkit di Switch Pro”, ma stavolta pare che sia quella definitiva. Bloomberg ha pubblicato un altro articolo in cui i redattori Takashi Mochizuki e Ian King parlano di quello che sono venuti a sapere sul presunto nuovo modello di Nintendo Switch.

Stando al report, “Nintendo Switch Pro” dovrebbe uscire verso la fine del 2021, e costerà tra i 350 e i 400 dollari (che in questo pazzo mondo vuol dire la stessa cifra in euro).

Lo schermo della console non solo userà pannelli OLED, ma sarà anche leggermente più grande di quello attuale, arrivando ai 7 pollici contro i 6,2 dello Switch normale. Inoltre, grazie alla tecnologia DLSS (Deep Learning Super Sampling) di Nvidia la console in modalità TV potrà supportare la risoluzione 4K. A beneficiare di questo upgrade grafico saranno soprattutto le nuove uscite, visto che per il supporto a DLSS sarà necessaria programmazione aggiuntiva.

Ancora non si sa nulla sul discorso esclusive, ma secondo report precedenti dovrebbero uscirne alcune, soprattutto di terze parti.

Bloomberg conclude dicendo che, se il New Nintendo 3DS, la PlayStation 4 Pro e l’Xbox One X ci hanno insegnato qualcosa, è che i due modelli riusciranno a coesistere, e Nintendo non smetterà di supportare lo Switch base (anche perché Switch Lite è uscito da poco, come continuano a uscire versioni migliorate della console base).

Fonte: Nintendo Enthusiast