Nintendo spiega perché non sta pubblicizzando Xenoblade X quanto Mario Maker e Splatoon

1 min.
23.11.2015
Notizie


Dianne Segovia, responsabile del marketing della divisione sud-americana di Nintendo, ha spiegato in un’intervista a GameDots il motivo per il quale Xenoblade Chronicles X non sta venendo pubblicizzato quanto Super Mario Maker e Splatoon.

Splatoon era una nuova IP e abbiamo dovuto partire da zero per introdurla al pubblico. Mario Maker è stato un titolo che ha rappresentato la celebrazione dei 30 anni di Super Mario Bros., ed è per questo che abbiamo dovuto renderlo così grande, era un’occasione importante, non era solo il lancio di un videogioco.
Xenoblade Chronicles X è un gioco di ruolo, un gioco per i fan di Xenoblade e dei giochi di ruolo. Non abbiamo voluto pubblicizzarlo in grande stile perché il pubblico interessato al gioco sa già che esso esiste e sono già in attesa per il lancio.

Fonte.